LA MANIFESTAZIONE

HomeMagazineCultura

"Madamadorè", una settimana di festa per la donna

Balarm
La redazione
  • 27 febbraio 2006

In occasione della festa della donna l’associazione ProEventi ha organizzato a Palermo Madamadorè, il primo "Festival delle donne", che avrà luogo a Villa Niscemi dall’1 all’8 marzo, per otto giorni di full immersion nell’universo femminile. Vari saranno i temi trattati in questi giorni di conoscenza, riflessione e anche di svago in cui tutte le donne potranno appropriarsi di un po’ di tempo per conoscere più approfonditamente argomenti di loro interesse e scoprire come coltivarli. Ecco in dettaglio cosa prevede il programma. Mercoledì 1 marzo alle ore 22 al Kandinsky Tonnara Florio l'inaugurazione del Festival per una serata danzante con le musiche proposte dall’orchestra Cuarteto Palermo e la collaborazione di Colortango Palermo e Giuditta Pecoraino. Saranno presenti inoltre tutti i personaggi che interverranno nelle varie giornate della rassegna che vedrà tutte le iniziative svolgersi, mattina e pomeriggio, a Villa Niscemi. Giovedì 2 marzo alle 10 a Villa Niscemi “Creatività al femminile”, un incontro-dibattito sul ruolo della donna nel campo dell’arte, della letteratura, del cinema e del teatro. Seguirà un laboratorio di scrittura curato da Beatrice Monroy e Claudia Cincotta. Nel corso della giornata interverranno registe teatrali, poetesse e scrittrici tra cui Emma Dante, Elena Saviano, Beatrice Monroy, Angela Diana Di Francesca e la cantante Milva. È prevista anche la presenza maschile del giornalista Marcello Clausi. Sempre a Villa Niscemi venerdì 3 marzo alle 15.30 “Donne in doppiopetto”. Giornata dedicata all’imprenditoria femminile in cui interverrà l’Udi (Unione donne italiane), che ripercorrerà le varie tappe dell’emancipazione femminile. Interverranno il sindaco di Cefalù Simona Vicari, il presidente del Cif Palermo (Comitato imprenditoria femminile) Adele Campagna Sorrentino, il presidente dell’associazione Fidapa, Anna Scialabba, e inoltre Annamaria Mammoliti, Giuliana Di Franco e Eugenio Randi. Coordinatrice dell’evento Daniela Meo.



Nella stessa sede, sabato 4 marzo alle 10, “Le emozioni delle donne”. Discussione sui temi della famiglia, della maternità, del matrimonio e della professione della casalinga con testimonianze dirette delle donne appartenenti all’associazione Federcasalinghe. L’associazione Amnesty International e l’istituto delle Sorelle missionarie della misericordia si occuperanno di affrontare tematiche quali la violenza e lo sfruttamento della donna. In questa giornata interverranno Matilde Pino, rappresentante Amnesty International, Maria Adele Fareri presidente provinciale Federcasalinghe e Giovanni Vella. Domenica 5 marzo alle 10 una giornata dedicata alla salute, al benessere e all’informazione riguardo la sessualità e la prevenzione. Interverranno Barbara Cittadini, Minnie Luongo, Zaira Donarelli, Gaetana Alongi. Lunedì 6 marzo alle 15.30 “Le donne nel sociale”. Giornata dedicata all’impegno nel sociale e nel volontariato. Saranno presenti personalità esperte nel campo della solidarietà e del sociale tra cui Maria Concetta Bonomolo, Pinetta Curreri, Ferdinando Siringo, Monica Monaco e Giovanni Vella. Il programma prevede inoltre diverse serate danzanti tra cui quella del 4 e del 7 marzo alle ore 22 alla discoteca Kandinsky Tonnara Florio. Mercoledì 8 marzo ore 22.00 Kandinsky Tonnara Florio “Notterosa” serata conclusiva del Festival allietata da Marcello Mandreucci e Elasticaorchestra. Per ulteriori informazioni contattare i numeri 091.6117859 oppure 339.8560722.
val. min.


ARTICOLI RECENTI