ARTE

HomeMagazineCulturaArte

Riso: Marco Bonafé e Federico Lupo per S.A.C.S.

A Palazzo Riso e alla Fondazione Brodbeck di Catania, due nuove mostre per valorizzare gli artisti siciliani: le installazioni di Bonafè e Lupo

Balarm
La redazione
  • 19 gennaio 2011

Un nuovo doppio appuntamento con gli artisti di S.A.C.S., l'archivio creato dal Museo d’Arte Contemporanea Palazzo Riso (corso Vittorio Emanuele 365, Palermo), per valorizzare gli artisti siciliani. I due progetti espositivi, a cura di Giovanni Iovane, avranno luogo in parallelo a Palazzo Riso e presso la Fondazione Brodbeck di Catania. Giovedì 20 gennaio, alle 18, si inaugura nella Galleria S.A.C.S. di Palazzo Riso "The party’s over" di Marco Bonafé: installazione che, come le opere precedenti dell'artista, ha origine da mobili trovati o acquistati nei grandi centri commerciali. Bonafè ri-assembla questi mobili, che hanno una “innaturale” e precoce scadenza, in forme prive di finalità ed estranee a qualsiasi utilizzo funzionale e li ricopre con carta adesiva marmorizzata mentre alcuni elementi sono persino ingentiliti dalla foglia d’oro.

Venerdì 21 gennaio, sempre alle 18, ma nella sede catanese della Galleria S.A.C.S., presso la Fondazione Brodbeck (via Gramignani 93, Catania), tocca a "The perfect way to escape" di Federico Lupo, miscela di immagini, sonore e visive, suggestioni, rimandi, omaggi al passato e nuove intuizioni. Lupo accosta alla matrice teorica filosofica una pratica di restituzione formale tramite l'impiego di espedienti minimi. I volti plastici dipinti sui cartellini da lavoro patinati dal tempo, richiamano il bisogno atavico dell'uomo a costringere un ricordo entro una forma tangibile che possa essere documento.

Per le installazioni di “PPS/Meetings” – esposte fino a giovedì 3 febbraio – si entrerà, dal 21 gennaio al 3 febbraio - con il biglietto di “PPS Paesaggio e popolo della Sicilia”. "The party’s over" resterà aperta fino domenica 20 febbraio, e sarà visitabile il giovedì e il venerdì dalle 17 alle 22, e il sabato dalle 17 alle 20 con ingresso gratuito. Per informazioni chiamare il numero 091.320532. “The perfect way to escape” rimarrà aperta fino a sabato 26 febbraio e sarà visitabile dal martedì al sabato dalle 10 alle18 su appuntamento. Per informazioni chiamare il numero 095.7233111.

ARTICOLI RECENTI