TEATRO

HomeMagazineCulturaTeatro

Teatro sotto le stelle: “Sulla riva dell’Isola”

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori

È arrivata alla terza edizione, “Sulla riva dell’Isola”, la stagione estiva del teatro Zappalà (biglietto d’ingresso a 4 euro) che durerà un mese, dal 29 luglio al 29 agosto e sarà ospitata ad Isola delle Femmine (in provincia di Palermo), ogni fine settimana, dal giovedì alla domenica, dopo le 21 all’arena del lungomare Amerigo Vespucci (zona Torre). La manifestazione nasce dalla collaborazione tra Franco Zappalà, che ne ha curato la direzione artistica, ed il Comune di Isola. Si è cominciato il 29 luglio con lo spettacolo inaugurale per bambini e ad ingresso gratuito, “I sogni di Clara” con la compagnia Tunghi Tunghi. Il calendario degli spettacoli in programma spazia dalla musica al cabaret e conta sulla presenza di diversi comici palermitani e non, accanto ad artisti stranieri.

«Si tratta di un appuntamento che si rinnova con lo stesso entusiasmo degli altri anni - dice Franco Zappalà - anche e soprattutto per il grande successo di pubblico riscosso nelle passate edizioni e grazie anche alla felice collaborazione con la pubblica amministrazione». Sergio Vespertino è stato protagonista il 30 luglio con il suo “Fiato di madre”, mentre sabato 31 è toccato al mattatore reduce dei successi televisivi del Bagaglino, Manlio Dovì presentare “Ridi Ridi”. Il primo spettacolo del mese di agosto sarà quello firmato dalla Compagnia Teatro e Storia che porterà in scena “U commissario Macrì”. Giovedì 5 agosto, via alla musica con il concerto di Augusto Enriquez “Y su mambo band” presentato dalla Jomax Production, mentre venerdì 6 si torna a ridere con il cabaret e le barzellette di un altro volto televisivo, Valentina Persia. Sabato 7 agosto, la compagnia di Nino e Franco Zappalà  ripropone un successo della stagione teatrale appena trascorsa e presenta la divertente commedia “Doppia vita di un tassista”. Si ride di gusto anche domenica 8 agosto con le battute del Meglio dei Treunquarto. Altra parentesi musicale, venerdì 13 agosto, con il concerto del Mediterraneo Philarmonic Brass presentato da Vivant.



Chi non lo ricorda per nome, sa sicuramente qual è il suo tormentone: “Beddamatrix”, direttamente da Bulldozer, sabato 14 agosto, sbarca a Isola delle Femmine, Ivan Fiore. A far divertire il pubblico estivo, anche a ferragosto, sarà un comico di razza come Gianni Nanfa con il suo show “Meglio la gallina domani”, mentre giovedì 19 si potrà ascoltare il concerto della Trombology Brass Ensemble, presentato sempre da Vivant. Venerdì 20 agosto, tocca all’effervescente Gino Carista insieme con Caterina Salemi a portare in scena “O questo o niente”, mentre sabato 21 saliranno sul palco Ernesto Maria Ponte e Antonio Pandolfo con “Schietti e maritati”. Gli ultimi spettacoli in programma saranno: domenica 22 agosto con lo spettacolo di prosa “Fiat Voluntas Dei” con Miko Magistero, venerdì 27 con la compagnia Parsifal ed il suo “Un pizzico di pizzo”, sabato 28 con la compagnia di Vito Zappalà e “La valigia con lo spago”. A chiudere la rassegna sarà Antonio Di Stefano, domenica 29 agosto,  con il suo spettacolo “Siamo tutti comici”.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE