MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

"The Ballroom Kings Show": musica e Burlesque

Uno spettacolo i cui protagonisti saranno la musica anni '50, rock 'n 'roll, swing, rythm and blues, il Burlesque e lo stesso pubblico

Balarm
La redazione
  • 8 maggio 2011

Raccontare la storia degli anni '50 attraverso la musica, la danza e il Burlesque, riscoprendo l'essenza del rock 'n 'roll, dello swing e del rythm and blues: The Ballroom Kings tornano a Palermo dopo due anni di assenza, lunedì 9 maggio dalle ore 21 al Teatro Lelio (via Antonio Furitano 5/a, Palermo). In scena l'attore Cristiano Pasca, nei panni di Freddy, sarà conduttore dello show e accompagnerà gli spettatori attraverso la narrazione storica di fatti, vicende e curiosità di alcuni tra gli artisti che hanno segnato quell’epoca unica.

Poi sarà la volta del "The Ballroom Kings Show", ovvero nove talenti siciliani doc più due ballerine, tra cui Massimo Rocca, Ylenia Mannisi, Vincenzo Puleo, Alfonso Vella, Carmelo Sacco, Michele Mazzola, Marco Gioé, Luca Ciriacono, Giovanni Ziino e le ballerine Gloria Riti e Silvia Raffa. Si tornerà a ballare nei teatri , come nell’America degli anni '50, il rock’n roll, lo swing e il rythm and blues. "The Ballroom Kings Show" infatti riporta questa musica, interamente live, nei teatri, proprio come fece Alan Freed negli anni '50 in America.



Mentre, direttamente dall'Inghilterra, sarà la bellissima e sublime Miss Beau Rocks a mostrare le movenze del Burlesque, spettacolo parodistico che, XIX secolo, negli Stati Uniti e in Gran Bretagna scimmiottava il mondo, le abitudini e i passatempi dell’aristocrazia e dei ricchi industriali. Infine, sarà la volta della special guest, la ballerina italiana Dolly Lamour, fra le grandi protagoniste della new wave del Burlesque mondiale che ha posato per l'ultimo album di Roy Paci "Latinista" e per diverse linee di abbigliamento e accessori. Uno spettacolo liberatorio per il pubblico dove tutto è concesso: liberarsi dagli schemi, infatti, è il dictat dello show e ballare in un luogo dove le ci sono le poltrone, barriere oggettive, porta lo spettatore ad abbattere anche quelle mentali. I biglietti dello spettacolo sono acquistabili al costo di 13,50 euro; per ulteriori informazioni potete chiamare il numero 091.335566.

ARTICOLI RECENTI