MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Tsunami2: tra manufatto elettronico e devozione popolare

Balarm
La redazione
  • 29 giugno 2005

Due giorni di musica elettronica e installazioni video alla scoperta di scenari inediti, possibili (o passabili) sulle balate della manipolazione. E' la seconda edizione di Tsunami, la rassegna di musica elettronica e video-art, in programma l'1 e il 2 luglio nel cuore dello storico quartiere della Vucciria, a Palermo. Gli orizzonti contemplano l’evento e/saltano le percezioni anche per questa seconda edizione di Tsunami, dopo quella svoltasi a Barcarello, a pochi km da Palermo, nel giugno 2004. Venerdì 1 luglio l’appuntamento è in via Materassai 19, dove si esibiranno i Keimverbreitung, intrepidi formonauti che, con virate repentine tra umori al solfato di sodio e condensa da sbalzo termico, esploreranno gli spazi ambient-noise della serata. A seguire, gli Stalkernoiser, new entry della scena elettronica palermitana, ma che ha già visto la partecipazione di alcuni suoi elementi a festival d’oltralpe. Loop di particelle e pulviscolo…veri acari dell’etere! La loro performance vedrà la partecipazione di Dario Lo Cicero e delle sue creature M.G.M.- macchine geneticamente modificate -; Toys mutati che Dario suona con disarmante semplicità offrendo allo spettatore molteplici scenari timbrici e gestualità esecutive davvero interessanti. Seguirà una selezione musicale proposta da Sergio Bonfiglioli (che proporrà una sintesi tematica sui kraftwerk) e B-Sucker con i suoi slanci electro-clash. Sabato 2 luglio, l’appuntamento è in piazza Garraffello, dove si esibiranno i Nino Project ovvero il respiro della virgola con pattern ritmici in overload pneumatico! La selezione musicale sarà proposta da Mantekatzenwald (several electro handycapp) e Royal Rumble che chiuderà l’evento alla velocità max di 125 bpm. La selezione dei video, per la sezione video-art delle due serate, sarà curata da Carlo Cislaghi. L’organizzazione di Tsunami è di ketty freak (ketti_freak@yahoo.it)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI