MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Un’estate al Verdura tra musica e cabaret

Balarm
La redazione
  • 25 luglio 2005

L’estate palermitana organizzata dal Comune si arricchisce di un altro programma con concerti e spettacoli di cabaret al teatro di Verdura. Accanto ai luoghi riscoperti, ai nuovi "contenitori culturali", alla Kalsa trasformata in un teatro a cielo aperto, con la rassegna Kals’art e le sue proposte per un target "speciale", l’Amministrazione comunale propone, dal 12 agosto al 17 settembre, un cartellone "di vasto gradimento", per dar modo al pubblico di applaudire i personaggi più prestigiosi della musica, della canzone, della danza o del cabaret. Artisti da decenni nel panorama musicale italiano, come Antonello Venditti, o internazionali, come Toquinho e Raffaele Paganini, band di nuova generazione come i Tiromancino o Le Vibrazioni, solisti di spessore come Elisa, volti noti del teatro come Teo Teocoli, Massimo Lopez e Giobbe Covatta: sono alcune delle star che si avvicenderanno sul palco del Verdura.

Protagonista principale sarà dunque la musica. Si comincia venerdì 12 agosto con il concerto del duo più famoso della musica italiana, Vanoni-Paoli, tornati insieme con l’eleganza e la passione che li ha sempre distinti, per incidere un album “Ti ricordi? No non mi ricordo”, a suggello di un sodalizio artistico che dura da oltre vent’anni. Si continua con i ritmi raffinati della musica brasiliana di Toquinho (13 agosto) in tour estivo con "40 anos de bossa nova", che lascerà poi spazio al gruppo italiano dei Negrita (17 agosto). Ma anche con un "Tributo a Frank Sinatra", curato da Massimo Lopez (24 agosto - ANNULLATO, i biglietti saranno rimborsati direttamente ai botteghini dove sono stati acquistati in prevendita), che calcherà il palcoscenico del Verdura nell’inconsueta ma molto apprezzata veste di cantante, per rendere omaggio al suo mito di sempre, un pezzo di storia della musica americana e mondiale, che con lui ha in comune il fatto di essere cantante e attore: il grande Sinatra, conosciuto in tutto il mondo come "The Voice". Il 25 agosto sarà tempo di jazz: il giovane e talentuoso sassofonista siciliano Francesco Cafiso, enfant prodige già cooptato da Wynton Marsalis nella sua orchestra, si esibirà con il suo trio composto da Riccardo Arrighini, Aldo Zunino e Stefano Bagnoli. L’agosto canoro del teatro di Verdura si concluderà con i concerti di Massimo Ranieri (28 e 29 agosto) ed Elisa (31 agosto), da settimane in vetta alle classifiche musicali con il suo nuovo singolo "Una poesia anche per te", tratto dall’ultimo album "Pearl days".

Adv
Gli appuntamenti musicali di settembre si aprono con il concerto di Antonello Venditti (2 settembre) e proseguono con due band italiane, i Tiromancino (5 settembre) e Le Vibrazioni (6 settembre). Si ritorna quindi al jazz con la raffinatissima voce di Nicky Nicolai (9 settembre), interprete già nota ed apprezzata tra i cultori di musica d’autore, che si è imposta lo scorso inverno, insieme a Stefano Di Battista, all’attenzione del vasto pubblico sanremese con una musica dai toni ricercati ed eleganti. A seguire Sergio Cammariere (10 settembre) il siracusano Roy Paci con gli Aretuska (13 settembre). Giorno 14 è la volta di un gruppo storico della musica leggera, i Nomadi. Gli appuntamenti musicali si concludono con l’esibizione della Bandabardò (17 settembre), dei Bandaluna (16 settembre) e con "La via dei Canti", un viaggio musicale in Sicilia (17 settembre - ANNULLATO, i biglietti saranno rimborsati direttamente ai botteghini dove sono stati acquistati in prevendita) in compagnia di Ivan Segreto, Patrizia Laquidara, Mario Venuti e Kaballà. All’interno della rassegna estiva del Teatro di Verdura, ci sarà spazio anche per quattro musical. Si comincia con "Pinocchio" (21 agosto): la storia musicata del burattino più famoso al mondo è proposta dalla ormai celebre "Compagnia della Rancia".

Si prosegue con due appuntamenti con "Footloose" (26/27 agosto): sul palcoscenico, a riproporre uno dei musical più celebri di Broadway, 26 attori e ballerini, un reparto tecnico di 12 professionisti e una band di 12 elementi. Il 3 settembre il palcoscenico immerso nel verde ospiterà il cast di un altro storico musical, "Greese", proposto sempre dalla "Compagnia della Rancia". L’ultimo appuntamento è con “Boccadoro. The Traveller” (7 settembre) dell’autore siciliano Massimo Sigillò Massara, liberamente ispirato al celebre romanzo di Hermann Hesse, “Narciso e Boccadoro”. Spazio anche alla danza internazionale con "Sirtaki. Omaggio a Zorba" (22 agosto), una narrazione dei sentimenti e delle passioni umane, con Raffaele Paganini e le coreografie di Luigi Martelletta. Grandi nomi per il cabaret. Il primo appuntamento, il 16 agosto, è riservato ad un personaggio noto al grande pubblico per aver partecipato alla trasmissione televisiva Zelig: Pino Campagna che proporrà lo spettacolo "Casa mia sembra San Siro"; mentre il 23 agosto si ride con i personaggi di "Notte Zelig" (tra loro, Beppe Braida e il duo Katia e Valeria). "Sono tornato normale show" è il titolo dello spettacolo che proporrà Teo Teocoli (18 agosto). Grazie alle sue doti di one man show, coinvolgerà il pubblico in una passerella comica e musicale che, senza seguire un ordine cronologico, va dagli inizi (con il cabaret del Derby di Milano) fino ai personaggi televisivi che lo hanno reso un beniamino del pubblico. Sarà accompagnato da una vera band di rhythm’n’blues. Torna a Palermo con il suo spettacolo anche Giobbe Covatta (1 settembre). Il 12 settembre, invece, il palco del Verdura ospiterà vizi, tic e umorismo dei personaggi creati dal palermitano Sergio Friscia. Mentre Salvo La Rosa (4 settembre) proporrà anche quest’anno il suo "Insieme show 2005", fra intrattenimento, cabaret e musica. Per il teatro, l’appuntamento è il 19 agosto con il "Don Chisciotte": coreografie e soggetto di Milena Zullo.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI