CULTURA

HomeMagazineCulturaMusica

Rossini e Schumann: il programma della webTv del Teatro Massimo dal 5 all'8 giugno

Ogni giorno tramite i social e una newsletter, il teatro comunica il programma che andrà in onda sulla sua web tv: un bel palinsesto di opere, concerti e spettacoli no stop

Balarm
La redazione
  • 5 giugno 2020

L'interno del Teatro Massimo di Palermo

Mentre si lavora alla riapertura in sicurezza del Teatro Massimo e alla ripresa degli spettacoli dal vivo dopo lunghi mesi di lontananza dal pubblico e di ascolto a distanza attraverso i canali digitali, proseguono le proposte della webTv che in questi mesi ha programmato senza sosta le opere, i concerti e le coreografie più belle prodotte dal Teatro negli ultimi anni ma anche proposte originali pensate ad hoc.

Il programma del fine settimana propone venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 giugno, "L'italiana in Algeri" di Gioachino Rossini, andata in scena al Teatro Massimo nel 2017, con la regia del grande Maurizio Scaparro, le splendide scene dal sapore mediterraneo di Emanuele Luzzati, i coloratissimi costumi di Santuzza Calì.

E in scena un cast di grandi artisti siciliani capitanato dal mezzosoprano Marianna Pizzolato, in un ruolo che padroneggia come quello della seducente e abile Isabella e da Simone Alaimo, veterano del ruolo di Mustafà: con loro il tenore Pietro Adaini (Lindoro) e il baritono Vincenzo Taormina (Taddeo). Gabriele Ferro sul podio per dirigere Orchestra e Coro del Teatro Massimo, Maestro del Coro Piero Monti.

Lunedì 8 giugno, da non perdere, "Das Paradies und die Peri" (Il paradiso e la peri) Oratorio profano in forma scenica, capolavoro di Robert Schumann, nel nuovo allestimento del Teatro Massimo sul progetto artistico di Anagoor (Leone d’Argento per il Teatro alla Biennale di Venezia nel 2018), in collaborazione col Museo Egizio di Torino.

Regia, scene, costumi e video sono di Simone Derai, sul podio Gabriele Ferro con l’Orchestra del Teatro Massimo e il Coro diretto da Ciro Visco. Nella parte della Peri, la fata scacciata dal Paradiso per un peccato sconosciuto, il soprano Sarah Jane Brandon accompagnata da un quartetto vocale d’eccezione composto dal soprano Valentina Mastrangelo, dal mezzosoprano Atala Schöck, dal tenore Maximilian Schmitt e dal baritono Albert Dohmen.

Non resta dunque che collegarsi alla web tv del Teatro Massimo.

ARTICOLI RECENTI