CORONAVIRUS

HomeMagazineSaluteSanità

"Open weekend" AstraZeneca alla Fiera del Mediterraneo di Palermo: come prenotare

Una tre giorni palermitana dedicata alle vaccinazioni anti-Covid, da venerdì 16 a domenica 18 aprile, per consentire di immunizzarsi a tutte le persone tra i 60 e i 79 anni

Balarm
La redazione
  • 16 aprile 2021

Una tre giorni dedicata alle vaccinazioni anti-Covid con il siero Vaxzevria (nuova denominazione di AstraZeneca). Venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 aprile aperture prolungate dei centri vaccinali per consentire di immunizzarsi a tutte le persone tra i 60 e i 79 anni senza controindicazioni all’uso di questo vaccino.

I cancelli dell'hub provinciale Fiera del Mediterraneo - ingresso via Sadat 13 - resteranno aperti come al solito fino alle 22, orario di entrata dell’ultima automobile, per poi proseguire con l’ultimo turno di inoculazioni fino a mezzanotte.

Le vaccinazioni straordinarie senza prenotazione con AstraZeneca per la fascia 60-79 anni si terranno dalle 8 alle 22. Fino alle 24 verranno vaccinati anche coloro che si erano già prenotati nei giorni scorsi e che appartengono alle categorie over 80, estremamente vulnerabili e operatori sanitari.

A chi sia intenzionato a partecipare all'open weekend alla Fiera del Mediterraneo è fortemente consigliata la preregistrazione sulla piattaforma nella sezione dedicata, in modo da selezionare l’orario di arrivo e avere già con se i moduli compilati da presentare al medico per le valutazioni cliniche. La preregistrazione servirà ai vaccinandi per accorciare i tempi e alla struttura della Fiera per gestire gli ingressi al meglio.

«Dobbiamo compiere uno sforzo corale in Sicilia - ha detto Musumeci - per tornare a fare decollare la vaccinazione con AstraZeneca. Concordo con le parole del capo della Protezione civile Curcio: non possiamo fare prevalere i timori, dimenticando il valore strategico della vaccinazione».

In questo momento sono bloccate quasi centomila dosi di vaccino Astrazeneca perché mancano le prenotazioni.

«Chiedo la collaborazione di tutti - ha aggiunto il governatore -. Dagli Ordini professionali al sindacato, perché serve tornare a correre come prima. Siamo stati un esempio nelle scorse settimane, adesso non può vincere la paura».
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI