SPORT

HomeNewsAttualitàSport

Palermo conquista la Puglia: chi sono i premiati al "Wolf Fighting Championship Open"

Tutti gli atleti palermitani saliti sul podio appartengono alla società DMB Academy di Palermo, che si allena quotidianamente presso la palestra della Suprema Boxe

Balarm
La redazione
  • 15 novembre 2023

Da sinistra: Flavio La Bruna, Elia Militello, Gianmaria Cajozzo, Giuseppe Mancino

Quattro atleti palermitani si sono distinti in Puglia lo scorso 4 novembre 2023, durante il "Wolf Fighting Championship Open" di Mixed Martial Arts e K-1, al quale hanno partecipato oltre 200 atleti, provenienti da tutta Italia.

Le arti marziali miste (MMA) sono uno sport da combattimento a contatto pieno, basato su colpi, prese e combattimento a terra, che incorpora tecniche sportive delle arti marziali (come karate, muay thai, jiu jitsu brasiliano, judo) e degli sport da combattimento in generale (come lotta libera, grappling, pugilato, kickboxing).

Il primo uso documentato del termine "arti marziali miste" fu in una recensione di UFC 1 da parte del critico televisivo Howard Rosenberg nel 1993. Talvolta sono impropriamente chiamate free fight o no holds barred e confuse con il vale tudo dal quale però derivano.

Ad aggiudicarsi il gradino più alto del podio, in un gremito palazzetto dello sport di Altamura, in provincia di Bari, sono stati Elia Militello e Flavio La Bruna, rispettivamente nelle categorie "featherweight" e "bantamweight".

Mentre due bronzi sono andati al giovane Gianmaria Cajozzo, nella categoria Cadetti e a Giuseppe Mancino nella categoria Senior.

Tutti gli atleti appartengono alla società DMB Academy di Palermo, che si allena quotidianamente presso la palestra della Suprema Boxe.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI