EVENTI

HomeMagazineTurismo

Per chi se la fosse persa: la magia dell'Infiorata di Noto in una speciale gallery

Ogni anno dal 1980, la terza settimana di maggio, il corso della capitale del Barocco diventa un gigantesco giardino di fiori e petali, un tappeto di 700 metri quadri

Balarm
La redazione
  • 24 maggio 2018

Ogni anno, dal 1980, la terza settimana di maggio, Noto ospita l'evento che dura da tre a quattro giorni con uno degli effetti scenografici più incredibili del mondo: parliamo dell'infiorata, quando un tappeto di fiori copre 700 metri quadri con immagini, quest'anno ispirate alla Cina e all'Asia, la via Nicolaci.

Si parte il venerdì pomeriggio: ciascuno degli artisti vincitori del concorso per l’ideazione dei bozzetti ispirati a temi che variano, di anno in anno, prende possesso del proprio riquadro (assegnato dal Comune) e inizia la fase della tessitura artistica di autori e infioratori.

Una folla di curiosi segue sempre con emozione il lavoro compositivo degli artisti che resta allestito fino alla domenica: un tripudio floreale circondata da una interminabile processione fino al cuore della notte

Il lunedì in serata si procede con il disallestimento delle splendide opere effimere, fatte di fiori ormai prossimi all’appassimento.

articoli recenti