IDEE E PROGETTI

HomeMagazineCulturaIdee e progetti

Rilanciare le bellezze artistiche di Sicilia e Francia: il progetto del "Premio Federico II"

L'intento è valorizzare il patrimonio storico-museale dei due Paesi, premiando anche personalità ed eccellenze italiane, francesi ed europee che si sono distinte nel 2021

Balarm
La redazione
  • 9 dicembre 2021

L'architetto e imprenditrice Flora Mondello

Promuovere e valorizzare le bellezze artistiche, storico culturali e museali della Regione siciliana e della Francia e per far conoscere e premiare quelle personalità ed eccellenze italiane, francesi e di altre nazionalità che si sono particolarmente distinte nel corso dell’anno.

Questo l’intento del Costa Normanna International “Premio Federico II” promosso dall’istituzione culturale “Maison France-Italie” - con sedi a Palermo e a Bordeaux- rappresentata in Italia, dal presidente Giuseppe Di Franco e in Francia dal vice presidente Maria Luisa Macellaro La Franca.

Fanno parte del direttivo anche Caterina Di Chiara, imprenditrice del settore turistico, Salvatore Caputo, direttore dell’Operà di Bordeaux e la giornalista Giovanna Cirino.

«Il premio nasce con l’intento di realizzare un itinerario storico, musicale e socio culturale tra l’Italia e altre nazioni Europee – dice Di Franco - così come previsto dal progetto internazionale “Classique-Sacred & Federico II Award” che sarà realizzato a Bordeaux in Francia nel mese di giugno e a Bratislava in Slovacchia nel mese di luglio del 2022».



L’edizione 2021 vuole realizzare quindi un itinerario socio culturale tra l’Italia, la Francia e le altre nazioni europee e per il rilancio del patrimonio storico museale e culturale presente in Sicilia e nella Nouvelle Aquitaine (Francia).

La prima cerimonia di consegna del Premio, del 10 settembre scorso, è stata realizzata in collaborazione con la Fondazione Culturale Mandralisca di Cefalù e con il patrocinio del Comune di Cefalù al Salone Pinacoteca del museo.

La giuria è composta da Maria Luisa Macellaro La Franca, (Direttrice d’orchestra e Vice Presidente di Maison France-Italie), Pier Luigi Matta (Ambasciatore nel mondo di Maison France-Italie e Vice Presidente della Libera Università della Politica), Vittorio Lo Jacono, (storico e scrittore), Caterina Di Chiara (Presidente Zonta Club Palermo).

E ancora Alessio Arena (scrittore e poeta); Giovanna Cirino, (giornalista); e Diego Cannizzaro, (compositore e organista).

Queste le personalità alle quali va il premio Federico II. L’imprenditrice e architetto Flora Mondello, lo scrittore e giornalista Mario Nanni, Chiara Iaria, dirigente medico Malattie Infettive Uoc dell’Ospedale Civico di Palermo.

Premiati anche Laura Campione, presidente Cri Comitato Palermo, lo scrittore Giovanni Matta, l’artista, poeta e organizzatore di eventi culturali Antonio Barracato, il musicista e compositore Norino Buogo, lo scritore e giornalista Giampiero Cannella, Andrea Cusumano, regista, attore e direttore artistico e infine l’ingegnere Nicola Navarra.

Inoltre ricevono le targhe oro del premio: il sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina, Vincenzo Garbo, assessore alla cultura del comune di Cefalù, l’attrice Aurora Padalino, la musicista Giovanna Ferrara e il poeta Mattia Tarantino.

Una targa è assegnata inoltre alla memoria del professore Alberto Sposito, Architetto e Ordinario di Tecnologia dell’Architettura dell’Università di Palermo.

Le cerimonie all’estero sono realizzate nel contesto del progetto culturale internazionale “Classique-Sacred & Federico II Award”.

Il 5 giugno 2022 alle 16.00 presso la Basilica di Notre Dame di Bordeaux presentata dall’attrice Vanessa Mateo e con la realizzazione di un concerto di musica classica diretto da Maria Luisa Macellaro La Franca.

L’altra cerimonia a luglio presso il Castello di Bratislava con la realizzazione di un concerto per Organo con Diego Cannizzaro. Anche in quell’occasione sarà consegnato il premio Federico II a personalità (del mondo dell’arte, della cultura, della politica ecc) che si sono particolarmente distinte nel corso dell’anno.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI