RICETTE

HomeMagazineFoodRicette

Sono regine nel fare venire l'appetito: panelle e crocché, street food da fare a casa

Il panino con panelle e crocchè, conosciuto anche come "pani chi panelle e cazzilli", è il prodotto di punta della cucina da strada palermitana. Ecco la ricetta per farlo in casa

Balarm
La redazione
  • 16 maggio 2020

Il panino con panelle e crocchè

A Palermo lo street food esiste da almeno duemila anni e panelle e crocchè sono certamente un'accoppiata vincente da tempo immemorabile e in assoluto il cibo da strada più amato dai palermitani. Si mangiano caldissime, con una spolverata di sale, mentre succo di limone e pepe sono opzionali.

Le panelle sono delle gustose e sfiziose frittelle dorate (rotonde o rettangolari) di farina di ceci, destinate ad esser consumate nell'abbraccio di morbidi panini bianchi, mafalde o muffolette ricoperte di abbondante cimino (semi di sesamo), insieme ai cazzilli (crocchette di patate con prezzemolo).

Sia che si tratti di un frugale pranzo, o una sostanziosa colazione, il panino con le panelle e crocchè è il punto fermo, il riferimento primario della gastronomia popolare palermitana. Ecco la ricetta per preparare un ottimo panino con Panelle e Crocchè:

Ingredienti per 50 panelle

1.5 litri di acqua
un pizzico di sale
prezzemolo tritato
10 panini rotondi al sesamo
olio di semi
pepe
500 gr di farina di ceci



Mettete in una pentola l'acqua fredda e setacciatevi la farina di ceci. Mescolate energicamente evitando la formazione di grumi, quindi accendete il fuoco a fiamma bassa.

Aggiungete il sale, il pepe e il prezzemolo e quando inizierà ad addensarsi e a bollire, cuocete per altri 10 minuti. Il tutto senza smettere mai di mescolare. Inserite l'impasto in una spianatoia o in un vassoio rettangolare, stretto e con i bordi alti, e fatelo asciugare per almeno 30 minuti.

A questo punto, tagliate delle fette spesse mezzo centimentro e friggetele per pochi minuti, fino a quando entrambi i lati non saranno dorati. Per eliminare l'olio in eccedenza posizionatele su un foglio di carta assorbente.

Ingredienti per 25 crocchè

1 kg di patate (farinose)
un ciuffo di prezzemolo tritato (o menta, scegliete voi)
sale
pepe
olio di oliva

Iniziate lavando e lessando le patate (con la buccia) in acqua salata. Poi scolatele e lasciatele raffreddare. Passatele con il passaverdura, avendo cura di non lasciare grumi. Unite alla purea il sale, il pepe e il prezzemolo o la menta.

Amalgamate il tutto e ungetevi le mani con l'olio per dare forma alle crocchette. Adesso friggetele con olio extravergine d'oliva e posizionatele su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.

Tagliate il pane, inserite in abbondanza panelle e crocchè e il piatto è pronto.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI