INIZIATIVE

HomeMagazineTerritorio

Tra piante aromatiche e un orto: un nuovo giardino per tutti al centro di Palermo

Fiocco "verde" nello storico quartiere della Kalsa: è nato un piccolo giardinetto in vicolo del Pallone grazie a un progetto di Orto Capovolto e Rotaract Palermo Est

Balarm
La redazione
  • 5 giugno 2019

Al lavoro per il nuovo giardino alla Kalsa

Fichi, agrumi, melograni e alloro, piante aromatiche e anche un piccolo orto: queste le colture del nuovo giardino nato nel cuore del quartiere Kalsa di Palermo in cui detriti, ramaglie ed erbacce alte più di un metro hanno finalmente lasciato posto a un nuovo spazio aggregativo che sarò curato dai residenti e dalle piccole attività commerciali della zona.

Allora possiamo dire "fiocco verde" per la nuova nascita, resa possibile da un progetto dal titolo "Porta Verde" a cura della Cooperativa Orto Capovolto e in collaborazione con il club Rotaract Palermo Est che ha permesso di trasformare uno spazio incolto in un nuovo giardino condiviso per la città.

«Un giardino come bene comune, non soltanto per la Kalsa ma per tutto il centro storico - racconta Angelica Agnello architetto e direttrice di Orto Capovolto - l’aspetto più interessante è stata la partecipazione di residenti e volontari che hanno passato gli ultimi due giorni a lavorare senza sosta, fianco a fianco, per realizzare un giardino per la collettività».

«L’espressione dei bambini ieri sera- racconta la dott.ssa Federica Passafiume, presidente del Rotaract Club Palermo Est- che ieri giocavano finalmente felici in quello spazio che di solito potevano soltanto guardare perché sporco e pericoloso, ha davvero ripagato tutte le fatiche spese. Il motto dell’anno ha sposato a pieno quello che abbiamo vissuto in questi giorni "non aver paura di avere coraggio"».

Sulle orme di altri progetti realizzati lo scorso anno a Ballarò (guarda) il progetto Porta Verde ha visto l’attivazione di un processo di coinvolgimento della cittadinanza in collaborazione con la prima circoscrizione del Comune di Palermo che ha raccolto istanze e criticità e si è impegnata a portare avanti le proposte dei residenti, tra le quali il ripristino della fontanella e la sistemazione del manto stradale della piazza.

articoli recenti