PERSONAGGI

HomeMagazineLifestyle

Un artigiano ai tempi di Youtube: il "Pinza", la musica relax e gli oggetti che si formano

Salvo Pinzarrone, per gli amici "Pinza", è un artigiano palermitano che ha ideato ed aperto un canale YouTube su cui spiega, passo dopo passo, l’artigianato home made

Giuliana Imburgia
Giurista e fashion addicted
  • 15 gennaio 2019

Dei veri e propri tutorial grazie ai quali il Pinza spiega ed insegna diversi tipi di lavorazioni manuali: dall’intaglio del legno alla lavorazione dei metalli morbidi, oppure ad esempio come saldare e tagliare con il flex.

Parliamo di Salvo Pinzarrone, per gli amici semplicemnte "Pinza": un artigiano di Palermo che ha ideato ed aperto un canale YouTube dove spiega, passo dopo passo, l’artigianato home made.

Informazioni utili per appassionati e non, sia per i piccoli lavoretti di casa sia per chi, invece, desidera apprendere una nuova arte nel tempo libero.

Nato e cresciuto a Palermo, ex studente nella facoltà di architettura nella sezione disegno industriale, Pinza abbandona gli studi accademici al secondo anno per dedicarsi alla sua più grande passione: l’artigianato fai da te.

«Al secondo anno – racconta Pinza - ho capito che mi piaceva più costruire che progettare, così ho abbandonato gli studi. A dir la verità, tutto è nato dal mio vecchio motorino, un Piaggio Gilera Dna 50, una vecchia carcassa destinata alla rottamazione, che io presi, smontai pezzo per pezzo (ammortizzatore, freno a disco, motorino di avviamento) e con i vari pezzi realizzai una lampada».

«La mia idea e la mia creazione furono molto apprezzate da amici e parenti - continua - che mi hanno spinto a continuare e ad inventarmi così un nuovo lavoro».

Pinza inizia così ad esporre le sue creazioni inedite dapprima nelle bancarelle e nelle fiere della sua città, Palermo, e poi incontra una giovane restauratrice palermitana di talento, Paola Scrima, insieme alla quale hanno anche fondato il coworking per artisti Factotum e Co (qui ne raccontiamo la storia) ad oggi purtroppo chiuso.

«Oggi faccio l'artista a tempo pieno – continua Pinza - curandomi di tutto, dalla progettazione, alla scelta dei materiali, dalla fotografia alle riprese video, luci , editing video, marketing, etc».

«Nell’ultimo anno mi sono concentrato sui social come Facebook, Youtube e Instagram, e con grande piacere ho aperto il mio sito - racconta - Il canale di youtube è quello su cui faccio più affidamento, è un figlio difficile da crescere, ma da tante soddisfazioni, oltre che la concreta possibilità di guadagnare.”

L’idea quindi è anche quella di poter condividere con le persone che guardano i video la fatica, la professionalità e la grande passione che sta dietro alla realizzazione di ogni creazione, oltre ovviamente a quella di insegnare un’arte come quella dell’artigianato home made.

Il canale Youtube permette, infatti, come ogni altro social, di interagire con l’artista, rivolgendo a questo domande e curiosità, anche in tempo reale.

«Molte persone purtroppo non hanno l'educazione al fai da te - dice - Il canale Youtube lo preferisco in assoluto perché è l'unico attualmente che è in grado di raccontare fedelmente il dietro le quinte della creazione».

«Inoltre è bello poter interagire con le persone tramite Youtube, si ricevono complimenti e critiche, ma anche tanti consigli e idee e soprattutto collaborazioni. Adoro la lavorazione del legno stile falegname, ma anche l'intaglio (vedi ad esempio "intaglio fiocco in legno”). Adoro la lavorazione dei metalli morbidi, ma anche saldare e tagliare con flex».

Verniciare, dipingere, disegnare, cucire e incidere sono tutte "skills" (per usare un termine moderno), e più ne hai e più sei "skillato".

«A conti fatti, oggi, sono un artista - youtuber, non mi concentro più sulla vendita del singolo oggetto, ma sulla creazione di contenuti belli e interessanti».

«Lo scopo per me non è più vendere un prodotto, ma creare un contenuto piacevole, d'intrattenimento, che susciti curiosità e se il caso, sia di ispirazione ad altre persone - conclude il Pinza - Questa per me sarebbe la cosa più bella».

ALTRI VIDEO