DOVE MANGIARE

HomeMagazineFoodDove mangiare

Un bistrot su una terrazza panoramica sul mare: a Sciacca rivivono le ricette di Donna Floriana

I piatti della tradizione siciliana rivisitati in chiave gourmet rivivono in un bistrot menù a la carte, che punta tutto su ingredienti e materie prime a chilometro zero

Balarm
La redazione
  • 3 agosto 2022

Donna Floriana Bistrot al restort Torre del Barone di Sciacca

Amore e passione sono gli ingredienti da cui partire per preparare un piatto. Quell'antico ricettario, dove erano custoditi gelosamente i segreti della cucina siciliana tradizionale, conteneva al suo interno tutto l'amore e la dedizione per la sua famiglia. Perchè da buona mamma e nonna siciliana, sapeva che quella cura e attenzione per figli e nipoti doveva passare anche (e soprattutto) dalla tavola.

È alla figura di Floriana Mangia, moglie di Antonio Mangia, fondatore di Aeroviaggi, e mamma dell'attuale presidente Marcello che è dedicato "Donna Floriana Bistrot", il nuovo ristorante gourmet sorto all'interno di Torre del Barone Resort di Sciacca.

Non solo un semplice omaggio, la figura di Donna Floriana ha ispirato i valori di quello che è un nuovo modo di intendere la food experience.

L'attenzione per la ricerca degli ingredienti giusti, la cura con cui preparare i piatti, il rispetto dei sapori autentici e tradizionali: la cucina è un mezzo attraverso cui prendersi cura dei propri cari. Lo sapeva bene Floriana Mangia che non saltava occasione o festa per riunire tutta la famiglia attorno alla tavola imbandita.



È su questi principi, tramandati ai suoi quattro figli - Marcello, Marco, Tiziana e Giuseppe Mangia - che si fonda la filosofia del nuovo ristorante di Torre del Barone. Un bistrot menù a la carte, che punta tutto su ingredienti e materie prime a chilometro zero, di origine controllata e certificata.

Ogni piatto è quindi preparato rispettando la sua autenticità: dalle materie prime, che devono essere del territorio, ai sapori. Così nel menù si trovano: datterino giallo di Vittoria, maialino dei Nebrodi, pane nero di Castelvetrano e, ovviamente, il pesce di Sciacca o il tonno di Favignana, il cioccolato di Modica, i pistacchi di Bronte e così via.

Stessa attenzione è riposta nella carta dei vini, ricercata e composta da etichette di cantine rigorosamente siciliane.

Il risultato è un viaggio nei sapori della tradizione siciliana rielaborati in chiave gourmet, senza mai perdere l'autenticità del passato.

Esempio perfetto ne sono le busiate al gambero rosso di Mazara del Vallo, città di cui peraltro era originaria Donna Floriana e a cui era particolarmente legata. Una ricetta di busiate fresche con gambero rosso e pesto di pistacchio di Raffadali al profumo di timo arancio, si accompagna il vino "Didacus", uno Chardonnay DOC Planeta.

Protagonista, ancora una volta, la materia prima di qualità e locale: l’unione delle busiate fresche, del battuto di gambero rosso e del pesto grezzo di pistacchi riporta alla memoria sapori veraci, tradizionali, in una combinazione che esalta l’essenza più che l’apparenza.

Da provare, tra i primi, anche la calamarata cefaludese, a base di gambero rosa di Cefalù, pesto di mandorle e pomodoro secco e spuma di ricci di mare. Tra i secondi, la tagliata di tonno di Favignana.

A capo della cucina del Donna Floriana Bistrot c'è il giovane executive chef Davide Gallina, 30 anni, che vanta una grande esperienza tra ristoranti stellati e noti resort italiani ed esteri. Un professionista che rispecchia i principi di Donna Floriana: «Il mio concept di cucina - si racconta - è quello di usare in ogni singolo piatto del mio menù un prodotto che rappresenta la Sicilia, ma soprattutto l'amore e la passione sono gli ingredienti principali per far sì che i nostri clienti possano vivere un'esperienza unica e indimenticabile».

Donna Floriana Bistrot è una delizia non solo per il palato ma anche per gli occhi. Il ristorante si trova su una terrazza panoramica affacciata sullo splendido lungomare di Sciacca.

Per cenare o pranzare è consigliata la prenotazione del tavolo online, sul sito web del ristorante, o attraverso l'app TheFork oppure ancora telefonare al numero 0925 992159. Per essere sempre aggiornati sulle novità del menù a la carte si può consultare anche la pagina Facebook del ristorante.

Con Donna Floriana Bistrot, si inaugura ufficialmente un nuovo progetto di food experience della famiglia Mangia, che a breve darà vita a otto concept diversi di ristorazione.

Il ristorante di Torre del Barone a Sciacca e l'omonimo Donna Floriana a Favignana rappresentano il concept gourmet. A questi si aggiungono la Pizzeria Al Grano sempre a Sciacca, dove si può gustare una pizza secondo la vera tradizione napoletana; il sushi-bar Kaigan, a Pollina, una location che unisce la cucina giapponese all'interno di una torretta storica, tipica architettura locale. A questi si aggiungeranno altri ristoranti che a breve vedranno luce.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE