DOVE MANGIARE

HomeMagazineFoodDove mangiare

Un ristorante tra i "Giardini del Massimo": a Palermo rinasce uno spazio aperto a tutti

Un nuovo spazio all'interno del Teatro Massimo in cui poter sorseggiare un cocktail, ma anche fare colazione o prenotare per un pranzo o una cena

Balarm
La redazione
  • 23 settembre 2022

I "Giardini del Massimo" a Palermo

È il più grande edificio teatrale lirico d'Italia ed è uno dei più grandi teatri d'Europa, nonché uno dei più belli al mondo.

Tutti conoscono il Teatro Massimo di Palermo e la sua incredibile bellezza; pochi, ancora sanno che al suo interno è nato un nuovo spazio in cui potersi fermare a colazione, a pranzo e a cena, senza dimenticare per l’agognata ora dell’aperitivo.


Si tratta di "Giardini del Massimo", il ristorante, cafè e lounge bar (inaugurato a luglio con la performance dal titolo "Lo spettacolo inaspettato") che nasce in seguito a un lungo lavoro di restauro e un intervento di restyling, coordinato dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali, in quella che un tempo era l'antica caffetteria del teatro.

Tre le aree dedicate ai diversi momenti della ristorazione: i Giardini, con l’ampio spazio esterno che circonda il Teatro Massimo, all’interno dei quali si può sostare sotto le installazioni artistiche delle Foglie progettate dall’architetto Luigi Smecca; la Sala delle Volte, interna e climatizzata, con più di 150 posti disponibili per fermarsi in ogni momento della giornata; la Sala dei Dipinti, che con le sue pareti affrescate e i 32 posti disponibili si presta bene come sala di ricevimento per eventi di famiglia o di lavoro.
Adv
Proprio dallo spazio esterno è partito il progetto di riqualificazione, con l’obiettivo di rispettare il valore storico e artistico del Teatro e di replicarne la componente emozionale, facendo della ricerca della bellezza, tipica dello stile Liberty, il punto di forza per le nuove opere strutturali dei locali.

A dirigere il progetto, insieme alla Soprintendenza, è stato il consorzio "Giardini del Massimo" guidato da Rosario Alescio, che gestisce il locale insieme a Giuseppe Biundo e Davide Alamia.


«Siamo riusciti a dare alla città uno spazio stupendo per palermitani e turisti, ai quali vogliamo fornire un'offerta significativa che permetta loro di sceglierci e di trascorrere del tempo qui e al bookshop - spiega Alescio . Stiamo anche conducendo uno studio sul turista tipo che arriva a Palermo per venire incontro alle sue aspettative. Il teatro è strettamente legato all’arte, alla cultura e adesso anche al cibo, d’altra parte la Sicilia è famosa in tutto il mondo per i suoi prodotti enogastronomici».

La squadra del ristorante è capitanata dallo chef Gianvito Gaglio, proveniente dalla scuola di Antonino Cannavacciuolo e fortemente legato, nel suo ideale di cucina, a un’identità squisitamente siciliana.

«Il Teatro Massimo è la mia fonte d’ispirazione per la cucina dei Giardini - racconta Gaglio - le sue forme sono un inno all’equilibrio e all’armonia che cerco nei miei piatti, e al contempo le tecniche innovative utilizzate per la sua realizzazione hanno la stessa impronta decisa delle mie sperimentazioni in cucina. La ricerca della tradizione e le ricette classiche non escludono affatto nuove formule e nuove idee, in sapori che si mischiano e sorprendono sia i palermitani che i turisti.».


Chi volesse godersi un buon aperitivo, può contare invece su una ricchissima e prestigiosissima bottiglieria e su signature cocktail studiati e realizzati appositamente per Giardini del Massimo dal Bartender Leonardo Romano.

Si può scegliere tra cocktail inediti, di nuova concezione, che riprendono le più moderne tecniche della mixology per drink decisamente inusuali e da provare, o godersi i cocktail classici della tradizione accompagnati da stuzzicherie salate.


Giardini del Massimo è anche una location perfetta per organizzare feste private, eventi culturali, aziendali, sfilate, vernissage e qualunque iniziativa che voglia essere unica e memorabile.

È possibile pianificare ogni dettaglio del proprio evento contattando gli event manager di Giardini del Massimo direttamente dal sito.

INFO ORARI DI APERTURA

La caffetteria di Giardini del Massimo è aperta il lunedì dalle 9.00 alle 18.00 e dal martedì alla domenica dalle 9.00 alle 24.00. Oltre alla rosticceria salata, sono disponibili i gelati di Antonio Cappadonia e la pasticceria di Mauro Lo Faso.

Il ristorante è aperto a pranzo dalle 12.30 alle 14.30 e a cena dalle 19.30 alle 22.30. Rimane chiuso il lunedì.

Il lounge bar è pronto a deliziare con gustosi aperitivi accompagnati da squisiti drink ogni giorno dalle 18.30 alle 21.00.

Per prenotare un tavolo o richiedere informazioni è possibile chiamare lo 091 5641676, scrivere al numero Whatsapp 379 28292096 oppure è possibile prenotare online un tavolo collegandosi al sito web dei Giardini del Massimo.

Per ulteriori curiosità potete seguire la pagina Facebook dei Giardini e il profilo Instagram.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE