MANIFESTAZIONI

HomeMagazineCultura

Duecento luoghi d'arte aperti, incontri ed eventi: lo spot de "Le vie dei Tesori" in Sicilia

Il video trailer dell'edizione 2017 della manifestazione che da dieci anni invade Palermo e che da quest'autunno sperimenta le altre città: "Le vie dei tesori" a settembre e ottobre

Balarm
La redazione
  • 18 settembre 2017

La Sicilia diventa un museo diffuso con "Le vie dei tesori": duecento tesori aperti alle visite a 1 euro dal 15 a1 17 e dal 22 al 24 settembre nelle città di Agrigento, Messina, Siracusa e Caltanissetta prima di tornare a Palermo a ottobre.

Nei cinque fine settimana compresi tra il 29 settembre e il 29 ottobre, il Festival vivrà la sua undicesima edizione a Palermo, con 120 luoghi aperti alle visite (anche per non udenti e non vedenti), un Festival Kids dedicato ai bambini, oltre 110 tour urbani guidati da storici, botanici, urbanisti, accademici, un "Itinerario contemporaneo" che aprirà contestualmente gallerie private e atelier d’artista.

O ancora con una serie di concerti in luoghi non convenzionali in collaborazione con Piano City, progetto pilota del festival che per la prima volta esce dai confini milanesi, un percorso dedicato al cinema con visite sui luoghi della città che sono stati set, dal Gattopardo a Ciprì e Maresco e ancora, incontri e spettacoli teatrali.

Per le visite non occorre prenotare: basta acquisire il coupon per l’ingresso con visita guidata sul sito www.leviedeitesori.it e presentarsi all’ingresso dei luoghi. Un coupon da 10 euro è valido per 10 visite a scelta tra tutti i luoghi del circuito delle città di Agrigento, Caltanissetta, Messina, Siracusa, dove il Festival si svolge negli stessi weekend.

Un coupon da 5 euro è valido per 4 visite a scelta tra i luoghi del circuito, infine un coupon da 2 euro è valido per un singolo ingresso a scelta tra i luoghi del circuito. Esiste anche la "Le Vie dei Tesori Card" (al costo di 60 euro) che è un ulteriore sostegno alla manifestazione sotto forma di una sorta di passaporto per l'arte con cui visitare tutte le città del circuito e circa 200 luoghi in collaborazione con Trenitalia.

articoli recenti