MANIFESTAZIONI

HomeMagazineSport

La "maratonina dei 10 giri": torna a Castelbuono la corsa più antica d'Europa

La prima edizione si svolse il 27 luglio 1912, come sempre in concomitanza con la Festa di Sant'Anna a Castelbuono. Quest'anno la maratona è il 26 luglio.

Balarm
La redazione
  • 14 luglio 2017

All'inizio veniva chiamata "maratonina dei 10 giri" ed è la corsa su strada più antica d'Europa, organizzata la prima volta nel 1912 dall'Associazione Sport Club Nebrodese in occasione dei dieci giorni della festa di Sant'Anna. Quest'anno la maratona è il 26 luglio.

Anno dopo anno la gara si è svolta su 10 giri di 1.130 metri ciascuno tra i vicoli del centro storico di Castelbuono: per 10 volte gli atleti in gara deveono percorrere l'itinerario che ha come punto di partenza e arrivo piazza Margherita e attraversa via Roma, via Mario Levante, piazza San Francesco, via Cavour, via Vittorio Emanuele, piazza Matteotti e corso Umberto I.

Nel 2011 la distanza è stata portata a 10 km su 9 giri per essere in linea con gli standard IAAF (International Association of Athletics Federations) così il Giro è stato inserito nell'elenco IAAF "Road Race Label Events", insieme alle più prestigiose gare di atletica leggera del mondo.

In Italia è l'unica corsa su strada di 10 km a essere inserita in questo elenco, anche se l'IAAF aveva inserito il giro podistico madonita nel suo calendario ufficiale già nel 1997.

Passando all'edizione 2017 invece, già il 16 luglio parte l'evento "Aspettando il Giro" con l'obiettivo di far conoscere Castelbuono e il circuito del suo “Giro Podistico Internazionale” a un pubblico sempre più ampio.

La manifestazione è organizzata dal “Gruppo Atletico Polisportivo Castelbuonese” e vedrà protagonisti master e categorie giovanili. Tra le altre novità di questa edizione quelle sul percorso:

È stato variato per inserire nel giro il tratto cha va da via Sant'Anna a Piazza Castello per rendere più panoramica la gara e valorizzare la bellezza monumentale del Castello dei Ventimiglia.

Anche sul piano dell'ospitalità l'organizzazione del Giro ha migliorato gli standard: in piazza Margherita verrà allestito un ricco buffet offerto dall'”Associazione Ristoratori Castelbuono” e gli atleti potranno usufruire del servizio doccia.

Tra gli eventi allestiti per animare il pubblico in vista di quella che sarà la 92esima edizione anche due conferenze al “Centro Sud”, nei pomeriggi del 22 e 23 luglio per far conoscere ai partecipanti il passato e il presente del Giro Podistico Internazionale di Castelbuono.

Parlando invece di protagonisti: Najibe Marco Salami, Ahmed El Mazoury, Eyob Ghebrehiwet Faniel, Alessandro Giacobazzi, Vincenzo Agnello, Antonio Giarratana, e Jacopo Zanatta sono i primi atleti che parteciperanno. In fase di definizione intanto l'elenco dei “top runner”.

articoli recenti