CINEMA

HomeMagazineCultura

"Sole Luna Doc Film Fest": documentari, corti e film in gara allo Spasimo

Appuntamento al Complesso Monumentale dello Spasimo, dal 3 al 9 luglio, con il "Sole Luna Doc Film Fest", tra proiezioni dei film in gara ed eventi collaterali

Balarm
La redazione
  • 29 giugno 2017

Raccontare storie di oggi e di ieri attraverso un'accurata selezione di documentari provenienti da tutto il mondo è l'obiettivo del "Sole Luna Doc Film Festival", manifestazione ad ingresso gratuito che quest'anno approda al Complesso Monumentale di Santa Maria dello Spasimo a Palermo da lunedì 3 a domenica 9 luglio.

Il festival, fondato e presieduto da Lucia Gotti Venturato, presidente dell'associazione Sole Luna – un Ponte tra le Culture propone anche per la sua dodicesima edizione una fitta serie di appuntamenti (visualizza il programma) con la proiezione di ben trentuno film in concorso ed eventi collaterali.

Si comincia lunedì 3 luglio alle 20 con la cerimonia inaugurale, il "Drum Circle Welcome", appuntamento realizzato in collaborazione con La Bottega delle Percussioni e con "Art in Doc", rassegna fuori concorso che vede protagonisti quattro documentari dedicati a grandi artisti del nostro secolo e che parte con la proiezione di "Pellegrino", documentario di Federico Savonitto e Ruben Monterosso.

Da martedì 4 luglio sono invece in programma le proiezioni dei film in concorso, suddivisi in tre macrocategorie: "The Journey", documentari che raccontano storie di popoli, di persone e di paesaggi, nella profonda interconnessione di natura e cultura; "Human Rights" film che mettono in luce situazioni problematiche e di crisi nel mondo dove i diritti umani non sono rispettati e "Corti".

Il festival prevede anche sei prime nazionali, di cui due cortometraggi e tutte le sere, a cominciare dalle 18, ci saranno incontri che racchiuderanno testimonianze, racconti, botta e risposta con i registi, presentazioni di libri e presentazioni di progetti solidali come quello del laboratorio teatrale all’Ucciardone.

In programma anche due esposizioni/installazioni: "Visioni(Di)Visioni", mostra fotografica con scatti realizzati tra Beirut, Napoli, Algeri, Marsiglia, Amman e Lubiana durante la Photo Maraton 2016 e un'installazione con alcuni disegni animati di Gianluca Costantini realizzati in occasione del Festival dei diritti umani di Milano.

Non poteva inoltre mancare il momento formativo che si comporrà di un workshop sul cinema del reale guidato dal regista Alessio Genovese e dalle master class dei grandi artisti presenti al festival sia come giurati, sia come partecipanti al concorso.

A giudicare i documentari in concorso una giuria d'eccellenza presieduta dal regista e produttore Gianni Massironi, e composta dalla regista iraniana Firouzeh Khosrovani, dal regista, attore e fondatore del festival Asiatica di Roma Italo Spinelli, dallo sceneggiatore premio Oscar Mark Peploe e dall’antropologo dell’Università di Milano Bicocca Vincenzo Matera.

Come tutti gli anni particolare attenzione verrà data alle scuole, in questo caso le secondarie di Palermo che attraverso il progetto avviato ad inizio 2017 con una serie di proiezioni dedicate ai diritti umani, vedrà la fine del percorso nella composizione di una giuria di studenti, la Giuria Speciale Studenti Liceali, che esprimerà il proprio verdetto parallelamente alla giuria internazionale.

Domenica 9 luglio la manifestazione si concluderà con un aperitivo e con la premiazione e proiezione del film vincitore. Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito web del "Sole Luna Doc Film Festival".

articoli recenti