TEATRO & CABARET

HomeEventiTeatro & Cabaret

"ApPUNTI G", 4 donne e la sessualità sul palco di Villa Filippina: lo spettacolo (con concerto) a Palermo

  • Indie Festival
  • Villa Filippina - Palermo
  • 9 luglio 2021
  • 18.00 (apertura cancelli), 19.30 (concerto), 21.30 (spettacolo)
  • 15 euro (ingresso al parco + concerto e spettacolo), 15 euro (apericena)
  • Biglietti acquistabili online sul sito di Promofestival o al botteghino di Villa Filippina (i posti per lo spettacolo sono limitati).

    Per l'apericena è necessaria la prenotazione inviando un messaggio al numero Whatsapp 331 7189910 (nome, cognome e numero di persone)
Balarm
La redazione

Alessandra Faiella, Rita Pelusio, Lucia Vasini e Livia Grossi, protagoniste di "ApPUNTI G"

Due palchi per due spettacoli al giorno. A luglio, il Teatro Arena di Villa Filippina la rassegna estiva dal titolo "Indie Festival" con cui, con un solo biglietto, è possibile assistere a due spettacoli diversi. 

Si comincia venerdì 9 luglio con il concerto di Giulia Mei e lo spettacolo comico dal titolo "ApPUNTI G". 

Ore 19.30 - Concerto Giulia Mei
Nel 2016 Giulia pubblica un ep dal titolo “Pianopiano”. Lo stesso anno apre un concerto di Roberto Vecchioni in Sicilia. Il 28 marzo 2019 esce “Diventeremo adulti”, il suo primo album. Recentemente Giulia si é aggiudicata la vittoria del prestigioso concorso per autori “Genova per voi” e che le ha permesso di firmare un contratto editoriale con Universal. Nel mese scorso Giulia ha pubblicato il suo nuovo singolo, “MAMMA”! per Snowball Music Group. 

Ore 21.30 - Spettacolo ApPUNTI G
Un ironico e dissacrante spettacolo sulla sessualità. In scena tre note attrici comiche di generazioni differenti, Alessandra Faiella, Rita Pelusio, Lucia Vasini e la giornalista del Corriere della Sera, Livia Grossi.



Quattro donne per uno spettacolo che s’interroga su pregiudizi e luoghi comuni, un viaggio nell’universo sessuale femminile dove risate e informazione diventano la miscela esplosiva per riflettere su un tema dalle mille sfaccettature e implicazioni: dall’accettazione di sé ai ruoli imposti, dal poetico mito della “prima volta” alle sperimentazioni erotiche over 60, ma anche la nuova frontiera dei sex robots e dei chirurghi plastici, prostituzione e diritti negati.

Con un solo biglietto si può, se lo si vuole, assistere a due spettacoli. I cancelli vengono aperti alle 18.00.

Si può assistere al primo spettacolo che inizia alle 19.30 durante il quale, per chi lo vuole, si può anche gustare un aperitivo, una birra oppure un apericena. Per l’apericena (al costo di 15 euro) è necessaria la prenotazione. 
Se vuoi essere informato su altri eventi come questo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

COSA C'È DA FARE