FOTOGRAFIA

HomeMagazineCulturaArte

Antonio Curti: Palermo va alla Biennale della Fotografia

Un palermitano arriva alla prima "Biennale della Fotografia, curata dal critico Vittorio Sgarbi: è Antonio Curti, con il suo ultimo progetto "Dietro il grande Schermo"

Balarm
La redazione
  • 3 luglio 2015

Contestualmente all’Expo 2015, dal prossimo 20 giugno, e sino al 31 luglio, apre i battenti la prima Biennale della Fotografia Italiana, mostra diretta da Vittorio Sgarbi. E tra le eccellenze in esposizione compare anche l’artista palermitano Antonio Curti, fotografo professionista, che esporrà due fotografie del suo ultimo progetto: “Dietro il grande Schermo”.

Antonio Curti, classe 1982, ha collaborato con firme autorevoli della fotografia siciliana e si è specializzato in Fotografia Analogica e Digitale presso la scuola CFP Riccardo Bauer. L'autore, che ha già realizzato progetti d'impatto come "The Last Night", dedicato al campo di concentramento di Auschwitz, partecipa alla Biennale con un progetto di immagini descrittive di uno stato d'animo o di un'azione.

Alle fotografie sono stati dati nomi di personaggi cinematografici e titoli di film: una scelta fatta per sottolineare il peso che riveste l'immagine ai giorni nostri. Le foto che verranno esposte s'intitolano, infatti, “Mediterraneo”, tratto dall'omonimo film di Gabriele Salvatores e “Marianna Ucria”, tratto dall'omonimo film di Roberto Faenza.

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

GALLERY RECENTI