LA SCULTURA

HomeMagazineCulturaArte

La "Montagna di sale" di Mimmo Paladino a Milano

Mimmo Paladino ha creato la "Montagna di sale" allestita a Milano: una scultura dal diametro di trenta metri fatta da 150 quintali di sale grosso

Balarm
La redazione
  • 2 maggio 2011

Il sale siciliano diventa un’opera d’arte: il merito è di Mimmo Paladino, artista campano, che ha creato la "Montagna di sale", allestita a Milano a piazzetta Reale. Una scultura dal diametro di trenta metri, per dieci metri d'altezza, che ha richiesto la bellezza di 150 quintali di sale grosso. La materia prima proviene da una specifica produzione di Petralia, il giacimento che ha il minerale di migliore qualità. Sul bianco della montagna salina si stagliano trenta frammenti scultorei, cavalli interi e parti di cavalli, tutti rigorosamente neri. Il capoluogo lombardo accoglie così la monografica che prende in esame oltre trent’anni di attività dell’artista campano attraverso un nucleo di oltre 50 opere, fra cui 30 dipinti di grandi dimensioni, sculture e installazioni. È previsto l'utilizzo di altri 100 quintali si sale per le aggiunte che serviranno a tenere l’installazione sempre al meglio della sua forma, visto che resterà in piazzetta Reale fino al 10 luglio.

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

GALLERY RECENTI