ARTE

HomeMagazineCultura

Pop, gothic, barocco: gli studenti reinventano l'Antico Stabilimento Balneare

Gli studenti dell'Istituto commerciale "Sciascia" diventano ciceroni per raccontare la storia dell’Antico Stabilimento Balneare di Mondello, vestendolo di colori e luci

Mariantonia Ciprì
Responsabile Informagiovani, Formazione e Mostre di Balarm
  • 8 maggio 2017

L'Istituto commerciale "Leonardo Sciascia" partecipa al progetto "Panormus. La scuola adotta la città XXIII edizione" e al concorso nazionale Miur/Mibact/ Fondazione Napoli Novantanove "Le scuole adottano i monumenti della nostra Italia" e il materiale diventa una piccola ma preziosa mostra: "Un tuffo nell’arte digitale".

La mostra, composta da immagini, proiezioni, monografie, cartoline e francobolli celebrativi, resterà allestita allo Stabilimento, in collaborazione con la Mondello Italo Belga fino al 19 maggio.

L’estate è alle porte e i palermitani hanno già preso d'assalto la spiaggia di Mondello, una delle località balneari più frequentate anche dai turisti e arricchita da una splendida palafitta sul mare al centro del golfo. L'edificio è una delle opere architettoniche in stile Art Nouveau più belle d’Europa ed è stato progettato dall’architetto Rudolf Stualker.

Oggi a raccontare la storia dell’Antico Stabilimento balneare nato sul mare di Mondello nei primi anni del Novecento è la scuola Secondaria di I Grado dell'Istituto commerciale "Leonardo Sciascia" che ha adottato la struttura e l’ha virtualmente reinventata.

Gli studenti non solo hanno fatto da ciceroni e guide dedicate per scoprire lo Stabilimento liberty, ma hanno anche rielaborato l'immagine del prospetto principale, utilizzando una particolare app da studio di architettura. L'Antico Stabilimento Balneare Mondello appare ora pop, ora gothic, ora barocco.

Il risultato è stato una vera e propria sperimentazione di tecnoarte che ha usato il mezzo tecnologico trasformandolo nello strumento di una forma nuova di indagine, per valorizzare i luoghi del patrimonio culturale, promuovendone una fruizione interattiva.

articoli recenti