ARTI PERFORMATIVE

HomeInformagiovaniArti performative

Artisti siciliani a raccolta: la "Settimana delle Culture" seleziona progetti a Palermo

La manifestazione in programma per maggio apre le selezioni e si rivolge agli operatori culturali di tutta la Sicilia. C'è tempo fino al 15 febbraio per presentare le proposte

Balarm
La redazione
  • 25 gennaio 2021

Un'installazione al Loggiato di San Bartolomeo a Palermo

Guardare con fiducia al futuro, a quando potremo di nuovo abbracciarci,visitare i musei, aprire i siti, inaugurare le mostre, partecipare a visite guidate, intervenire a conferenze interessanti, incontrare professionisti, storici, esperti.

La Settimana delle Culture che negli ultimi nove anni non aveva mai mancato l’appuntamento, nel 2020 ha dovuto ripiegare sui social, praticamente come ogni rassegna in programma durante il primo lockdown.

E ha inaugurato un format molto seguito di visite guidate in luoghi della cultura, palazzi storici e musei, rilanciate sulle piattaforme web. Ma quest’anno spera di recuperare la rassegna in presenza. Eccola quindi lanciare il nuovo bando per la partecipazione alla prossima Settimana, programmata a metà maggio, dal 15 al 23 maggio.

L’associazione che la organizza si rivolge così agli operatori culturali interessati a partecipare con progetti che possano riscuotere l’interesse del pubblico.

Per partecipare basta compilare il modulo proposto e inviarlo all’indirizzo mail settimanadelleculture@gmail.com entro il prossimo 15 febbraio. Le proposte oltre tale data non saranno ammesse.

I progetti proposti dovranno essere del tutto autofinanziati e autoprodotti, e – novità ovviamente di quest’anno - realizzati nel rispetto delle norme anti Covid 19, quindi con la massima attenzione per il distanziamento interpersonale e per le prescrizioni per far fronte all’emergenza.

Sarà il Comitato Scientifico della Settimana delle Culture a selezionare i progetti e comunicare entro il 15 marzo, l’eventuale accettazione. E se dovesse ancora durare l’emergenza, tale da non consentire lo svolgimento degli eventi in presenza, sarà lo stesso comitato a creare i presupposti per definire i canoni per realizzare gli eventi.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito web della Settimana delle Culture.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI