LIBRI

HomeMagazineCultura

Beatrice Monroy ci porta in "Via delle case dipinte": un libro tra sud, magia e misteri

È una storia che si incastona nel cuore di un paese del sud dove la protagonista ripercorre la storia della propria famiglia tra amori, magie e un manoscritto misterioso

Caterina Damiano
Giornalista e Coordinatrice di redazione di Balarm
  • 3 agosto 2018

Una parte delle copertina di "Via delle case dipinte"

Una donna decisa, una profezia, sette fratelli e un padre che dall'aldilà danno indicazioni, indirizzano e impongono destini: questi sono solo alcuni degli elementi che fanno di "Via delle Case Dipinte" un romanzo originale e pieno di fascino, impregnato di quelle atmosfere tipiche del profondo sud.

Il libro scritto da Beatrice Monroy e pubblicato dalla case editrice palermitana Glifo, è un cammino lungo 240 pagine nella storia di Adele, erede di una famiglia di farmacisti.

Un cammino talmente ben dettagliato da portare i lettori a sentire addosso il caldo tipico di quel paesino chiuso su se stesso dove le vicende si svolgono, tra l'odore di gelsomino e colori vivi.

Cresciuta tra sapienza e antiche tradizioni magiche, Adele è una protagonista forte che sa come prendere in mano il suo compito, che non consiste solo di portare avanti un mestiere che dura da generazioni.

Adele deve cambiare la storia: sono le carte del padre a dire che il suo destino è quello di riportare la famiglia agli antichi fasti, a quelle antiche glorie che sembrano essere solo pallidi ricordi.

Un destino che si intreccia con quello del suo paese, con il volere di sette fratelli morti in un'affannosa e violenta guerra tra le strade. Sette fratelli che sospirano, sussurrano e le ricordano che è tempo di trovare un erede.

Qualcuno, frutto dei suoi lombi, che possa scrivere "l'Opera": una grande storia che cambierà le sorti delle sue pigre e desolate giornate. Con il destino già scritto Adele cresce tra libri che sembrano prendere vita.

Cresce e trova un uomo: ma ciò che accade nella sua vita non è facile, e Alonzo, l'uomo in questione, ha un passato misterioso e un Grande Nemico, fatto d'acqua e di onde, il cui richiamo è talmente forte da sembrare una minaccia.

Ed ecco, Adele deve presto fare i conti con l'amante di Alonzo, la Nana, e con l'abbandono di lui, in un intrecciarsi di situazioni ed eventi che causeranno dolori e disastri più grandi di quanto le ombre dei sette fratelli potessero immaginare.

A portare la quiete penserà Lilluzza, nipote di Adele e frutto delle trame testarde e sconvolgenti della nonna, concludendo una storia di tormenti e di fughe nel modo più inaspettato.

Il libro ha un costo di copertina di 14 euro ed è in vendita in tutte le principali piattaforme online, in tutte le librerie e sul sito web di Glifo Edizioni.

articoli recenti