Lavoro

HomeInformagiovaniLavoro

Cerchi lavoro? Poste Italiane assume nuovi portalettere in Sicilia: come candidarsi

Posizioni aperte in tutte le città siciliane: ecco le informazioni sul profilo ricercato, i requisiti minimi per candidarsi e le modalità di presentazione delle domande

Balarm
La redazione
  • 16 giugno 2020

Se sei in cerca di lavoro un'opportunità, in Sicilia, viene da Poste Italiane che ha diverse posizioni aperte per il profilo di portalettere da assumere a tempo determinato. Le posizioni sono aperte per tutti i capoluoghi di provincia.

Per candidarsi, recita l'avviso disponibile sul sito delle Poste, occorre il «diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110. Patente di guida in corso di validità per la guida del motomezzo aziendale. Idoneità generica al lavoro che, in caso di assunzione, dovrà essere documentata dal certificato medico rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza)».


Il contratto, come dicevamo sarà a tempo determinato. Nella domanda si potrà indicare un'area territoriale di preferenza e si possono ricandidare anche le persone che avevano già provato senza però essere state contattate dall'azienda.



«L’avvio dell’iter di selezione - recita l'avviso - viene anticipato da una telefonata delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane e potrà avvenire secondo due modalità:

Convocazione presso una sede dell’Azienda per la somministrazione di un test di ragionamento logico e una mail all’indirizzo di posta elettronica (verificando anche nella cartella spam) che indicherai in fase di adesione al presente annuncio.

L’e-mail sarà spedita dalla Società Giunti OS “info.internet-test@giuntios.it” incaricata da Poste Italiane per la somministrazione del test di selezione (ragionamento logico) e conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento. Eventuali richieste di chiarimenti sulla selezione non dovranno essere inviati alla Società Giunti OS ma esclusivamente all’indirizzo evidenziato nel testo della mail.

Coloro che supereranno la prima fase di selezione (test attitudinale sia in sede sia svolto via mail), potranno essere contattati da personale di Poste Italiane per il completamento della seconda fase del processo di selezione che prevede: per chi ha svolto il test presso una sede dell’Azienda, un colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo che sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta. Per chi ha svolto il test via mail la verifica dello stesso (in forma breve), presso una sede dell’Azienda, un colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo che sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico.

Il superamento della prova moto è condizione essenziale senza la quale non potrà aver luogo l’assunzione». L'avviso completo è disponibile sul sito delle Poste.

ARTICOLI RECENTI