CURIOSITÀ

HomeMagazineLifestyleCuriosità

Dall'arte alla medicina, dalla musica all'ambiente: 10 cose sulla Sicilia che (forse) non sai

Una terra così carica di storia come la Sicilia non si smette mai di conoscerla, di scoprirla. Vi regaliamo queste curiosità sull'Isola, che siamo certi, molti non conosceranno

Balarm
La redazione
  • 24 aprile 2021

(foto dal sito viaggiamo.it)

Una terra così carica di storia come la Sicilia non si smette mai di conoscerla, di scoprirla. Vi regaliamo queste curiosità sull'Isola, che siamo certi, molti non conosceranno.

1 La Sicilia è la regione più grande d’Italia e l’isola più grande di tutto il Mediterraneo con la sua superficie di circa 25.832,39 km². Ha inoltre il capoluogo di provincia più alto, Enna, con ben 931 metri sul livello del mare.

2 Nelle origini del Jazz scorre sangue siciliano. Il 26 febbraio 1917 Nick la Rocca, figlio di emigranti siciliani, incise il primo disco jazz della storia a New York.

3 Nei primi del 1400, per mano di due medici catanesi, Gustavo ed Antonio Branca, nasceva in Sicilia la chirurgia plastica: i due riuscivano a ricucire, con notevole maestria, nasi, labbra e orecchie mutilate.

4 Il primo tentativo documentato al mondo di tutela ambientale risale al 1745, ben prima dell'istituzione di parchi o riserve naturali, ed è quello relativo alla tutela istituzionela del Castagno dei Cento Cavalli che si trova ai piedi dell'etna ed è annoverato fra i giganti d'Europa.



5 Il parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi, con i suoi 1300 ettari, è il sito archeologico più esteso al mondo.

6 La bandiera siciliana è la più antica di Italia e la quarta al mondo. Fu sventolata per la prima volta nel 1282, durante la rivoluzione del Vespro. Nel vessillo fu messo il rosso di Palermo e il giallo di Corleone, i luoghi in cui ebbero inizio le rivolte contro i francesi. Al centro c'è il simbolo della Trinacria, con le sue tre gambe che stanno alla Sicilia come ai vertici del suo triangolo.

7 La più antica croce lignea del mondo, con i suoi 2000 anni, si trova a Casteltermini in provincia di Agrigento.

8 L'origine degli spaghetti nel 1154, Al-Idrisi, geografo di Ruggero II di Sicilia, descrive Trabia, un paese a 30 km da Palermo, come una zona con molti mulini, dove si fabbricava una pasta a forma di fili leggermente arrotondati, chiamata ‘itrya’ che veniva spedita con navi in abbondanti quantità per tutta l’area del Mediterraneo.

9 Il primo sonetto, forma popolare di poesia, ha origini siciliane. Inventato da Jacopo Da Lentini, capostipite della “Scuola Siciliana”.

10 L'Archivio di Stato di Palermo conserva il documento cartaceo più antico d'Europa, datato 1109. Si tratta di una lettera bilingue, scritta sia in greco che in arabo, di Adelasia degli Aleramici, contessa di Sicilia, la quale utilizzò la carta poiché non era un documento solenne, per i quali veniva ancora usata la pergamena.

Ok, avevamo detto 10, ma ne aggiungiamo una perchè è troppo bella. Parlimo di Arte.

11 Pare che in uno dei soggiorni nell’isola il famoso pittore Picasso vide a Palermo il bellissimo e spaventoso affresco del 1300 Il trionfo della Morte. A questo, si dice, si ispirò per l'opera "Guernica". Cosa confermata dal pittore siciliano Renato Guttuso che incontrò svariate volte Picasso.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI