MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Diodato, Silvestri, Ranieri, Capossela, Gazzè: ritornano i grandi concerti "Sotto il vulcano"

La rassegna itinerante, al via dal 5 agosto, riporta la musica live nei luoghi all'aperto più suggestivi della Sicilia: ecco gli artisti del panorama italiano pronti a salire sul palco

Balarm
La redazione
  • 12 luglio 2020

Il cantautore Diodato

Da Massimo Ranieri a Diodato, dai Tinturia a Max Gazzè passando per Vinicio Capossela e la musica indie di Colapesce e Dimartino. La musica dal vivo non abbandona l'estate 2020 in Sicilia con la rassegna itinerante dal titolo "Sotto il vulcano" che prende il via dal 5 agosto e prosegue fino al 26 settembre.

Una serie di spettacoli dal vivo per la valorizzazione del territorio di Taormina e dell'Etna, organizzata dall’Associazione Culturale Sopra la Panca, in collaborazione con il Comune di Catania, il Comune di Taormina ed il Comune di Zafferana.

«Come recita il tour di Silvestri, riteniamo di aver fatto "La cosa giusta" – afferma il direttore artistico La Ferlita – "Sopra La Panca" è l’unica realtà in Sicilia a realizzare una programmazione di spettacoli dal vivo in questo particolare momento storico, riportando la musica nei luoghi all’aperto più suggestivi della nostra isola, nell’intento di non fermarsi e credendo fortemente in un progetto di lavoro che, a proprio rischio, possa essere un valore aggiunto al prestigio delle location che li ospitano e all’indotto, l’impresa culturale dello spettacolo dal vivo valorizza il territorio e apporta produttività».



Per il "Festival Sotto il Vulcano" si esibiranno alcuni tra i più importanti artisti del panorama italiano: l’amatissimo vincitore del Festival di Sanremo, Diodato che sceglie la Sicilia e il Teatro antico di Taormina per una delle pochissime date live in tutta Italia (5 agosto); un’icona della musica e del teatro italiano, Massimo Ranieri (10 agosto), l’istrione della musica italiana Vinicio Capossela (12 agosto), i pilastri della buona musica d’autore Max Gazzè (23 agosto), Daniele Silvestri (29 agosto), Marco Masini (16 agosto).

E ancora, il repertorio del maestro Franco Battiato interpretato dalla voce unica di Alice (18 agosto); la Sicilia nelle sue sfumature pop con due rappresentanti Siciliani della musica Indie Colapesce e Dimartino (26 settembre), l’eleganza senza tempo del cantautore Mario Venuti (18 settembre) e i Tinturia, capitanati da Lello Analfino (13 agosto).

I concerti - in programma tra il Teatro antico di Taormina, l'Anfiteatro "Falcone Borsellino" di Zafferana Etnea e la Villa Bellini di Catania - saranno realizzati nel rispetto delle vigenti disposizioni sanitarie: in assoluta sicurezza, posti numerati su pianta e biglietti nominali. I biglietti sono disponibili online e nei circuiti abituali.

La rassegna, inaugurata nel 1999 a Scordia in provincia di Catania, dopo una lunga pausa, è tornata a realizzarsi in diverse città alle pendici dell’Etna, e con il susseguirsi delle edizioni ha creato un circuito turistico ideale per il pubblico che ama la musica popolare contemporanea.

Lo scopo è quello di attrarre e invogliare i turisti a scegliere la Sicilia orientale, quale percorso ideale naturalistico e culturale, passando dalle visite guidate, alla scoperta dei sentieri e dei paesaggi, sino alla visita delle città e al godimento di uno spettacolo serale nelle prestigiose location che lo accoglieranno.

Ecco nel dettaglio il calendario delle date e dei luoghi.

Teatro Antico di Taormina
5 agosto - Diodato
29 agosto - Daniele Silvestri

Anfiteatro "Falcone e Borsellino" di Zafferana Etnea
12 agosto - Vinicio Capossela
13 agosto - Lello Analfino & Tinturia
16 agosto - Marco Masini
18 agosto - Alice canta Battiato
23 agosto - Max Gazzè

Villa Bellini di Catania
10 agosto - Massimo Ranieri
18 settembre - Mario Venuti
26 settembre - Colapesce Dimartino

ARTICOLI RECENTI