RICETTA

HomeMagazineFoodRicette

Dolci ricordi di famiglia nelle deliziose sfogline siciliane: la ricetta per farle in casa

La ricetta delle deliziose sfogline siciliane richiede pochi ingredienti ma tanta pazienza: seguendo tutti i passaggi possiamo prepararle in casa proprio come quelle del bar

Balarm
La redazione
  • 18 aprile 2020

Sfogline siciliane (foto Facebook)

Chi dice Sicilia, dice sfogline: quanti ricordi d'infanzia legati a questi deliziosi dolcetti di pasta sfoglia che si trovano praticamente in tutti i bar, immancabili nelle riunioni di famiglia quando la zia si premurava di portarne un bel vassoio da mangiare tutti insieme.

Prepararle in casa non è difficile come si potrebbe pensare, tuttavia occorre un po' di tempo e soprattutto tanta pazienza perché la ricetta richiede dei passaggi ben precisi che vanno eseguiti alla lettera.

Ingredienti per l'impasto:
- 530 g di farina 00;
- 330 g di acqua;
- 15 g di sale;

Ingredienti per il panetto:
- 750 g di burro;
- 220 g di farina.

Per prima cosa dobbiamo procedere con la preparazione del panetto, molto semplice, impastando insieme il burro e la farina senza lavorarli troppo e formando un quadrato da mettere a riposo in frigo per un'ora.

Poi passiamo all'impasto mescolando farina, acqua e sale, anche questi da non lavorare troppo, e creando una palla che avvolgeremo nella pellicola trasparente lasciandola riposare per circa mezz'ora. Trascorso questo tempo possiamo togliere l'impasto dalla pellicola e stenderlo dandogli una forma rettangolare.



Mettiamo al centro dell'impasto il panetto preparato in precedenza, quindi chiudiamo le punte verso il centro e appiattiamo il tutto con il mattarello (dal basso verso l’alto e viceversa). Adesso viene la parte più "difficile": seguendo il procedimento classico dobbiamo creare le pieghe della sfoglia, piegando a turno ogni lato della pasta in modo da formare più strati. Infine facciamo riposare la sfoglia ottenuta per circa un'ora in frigo e avvolta dalla pellicola.

Trascorsa un'ora dobbiamo ripetere l'ultimo passaggio, lasciando riposare il panetto questa volta per tre ore. Dopodiché possiamo stendere il tutto con il mattarello creando un grande rettangolo, tagliamo a metà e sovrapponiamo una metà sull'altra. Poi tagliamo ancora a metà e sovrapponiamo di nuovo le due parti ottenute.

Ottenuta una sfoglia a quattro strati, schiacciamo per bene e tagliamo delle strisce di pasta alle quali, infine, dobbiam dare la classica forma a "fiocchetto". A questo punto possiamo infornare per 6 minuti a 220° e, successivamente, tenere le nostre sfogline in forno per altri 6 minuti a 180°.

Le nostre sfogline siciliane fatte in casa sono pronte e, per chi volesse, può guarnirle e renderle ancora più dolci con una bella spolverata di zucchero a velo.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI