Altro

HomeFormazioneAltro

Termini Imerese: ecco il seminario sull'estremo Oriente

Balarm
La redazione
  • 18 aprile 2013

Nella splendida cornice della città di Termini Imerese al via la quinta edizione del seminario popolare sul pensiero dell’estremo Oriente dal titolo: "Sottili corrispondenze. Figure, simboli, miti, luoghi d’incontro tra Oriente e Occidente", che si terrà sabato 4 e domenica 5 maggio. Il seminario, ideato e diretto dal filosofo Pietro Piro, nasce dall’esigenza di coniugare il rigore scientifico alla divulgazione pubblica, gratuita e popolare. Nel corso degli anni sono stati affrontati temi legati alla tradizione religiosa, filosofica, artistica, musicale dei paesi del medio ed estremo Oriente, con particolare attenzione ad un approccio che tenga seriamente conto di una logica comparativa rigorosa.

L’intento dichiarato è di creare le condizioni per una ricezione culturale ampia, partecipata, consapevole delle tradizioni e dei pensieri orientali, che superi le false dicotomie e le presunte incomunicabilità e lontananze. Quest’anno parteciperanno come relatori (qui il programma completo): Krishna del Toso (Università di Trieste); Gaia Valentino (LUISS Guido Carli, Roma); Alessandro Coscia (Pinacoteca di Brera); Luca Canapini (Università di Urbino); Sara Mondini (Università Ca’Foscari di Venezia); Salvatore Lo Bue (Università di Palermo); Daniele Morello (Psicanalista); Aldo Tollini (Università Ca’ Foscari di Venezia); Luca Capponcelli (Università di Catania); Michela Bonato (RKarls Universitaet Heidelberg) Giuseppe Vitello (Storico del Cinema); Paolo Emilio Carapezza (Università di Palermo); Agnese Toniutti (Pianista); Gabriele Garilli (Musicologo), Marco Miano (Università di Messina); Giovanni Nancini (Filosofo); Diego Romagnoli (Storico delle Religioni); Michele Iacono (Pedagogista). Sabato pomeriggio, la pianista di Udine Agnese Toniutti eseguirà quattro illustrazioni sulle metamorfosi di Vishnu per pianoforte solo di Giacinto Scelsi nella chiesa dell’Itria sede concertistica dell’associazione amici della Musica di Termini Imerese.

Introdurranno i lavori il Presidente dell’ARS Giovanni Ardizzone, Il Sindaco di Termini Imerese Dr. Salvatore Burrafato e il presidente dell’Officina di Studi Medievali il Prof. Alessandro Musco (Università di Palermo). Il Seminario è patrocinato da: assemblea Regionale Siciliana; Comune di Termini Imerese; Università di Palermo; Università di Enna “Kore”; Officina di Studi Medievali; associazione Termini D'Amuri; associazione Sicilia Antica – Sezione di Termini Imerese; associazione Amici della Musica "Giuseppe Mulè"; Circolo Margherita di Termini Imerese; associazione Turistica Pro Termini Imerese, Fondazione Prospero Intorcetta Cultura Aperta di Piazza Armerina.