CULTURA

HomeMagazineCultura

I 40 anni di Quark: Piero Angela e lo storico programma che ha portato la scienza a casa

Sin dalla sua prima puntata, andata in onda il 18 marzo 1981, Quark ha tenuto alla sua missione: rendere semplici e familiari a tutti i temi più complessi, senza mai banalizzarli

Balarm
La redazione
  • 18 marzo 2021

Era il 18 marzo 1981 quando su Rai Uno, introdotta da una celebra Aria di Bach, va in onda la prima puntata dello storico programma di Piero Angela: Quark, la trasmissione che ha reso scienza, tecnologia e medicina materie alla portata di tutti.

Sin dalla sua prima puntata, infatti, Quark ha parlato di scienza, alimentazione, tecnologia e natura in modo semplice e comprensibile a tutti, tenendo fede per ben 40 anni alla missione: rendere familiari i temi più complessi, ma senza banalizzarli.

Per riuscire a farlo, Piero Angela ha da sempre utilizzato i documentari della Bbc e i cartoni animati di Bruno Bozzetto, usati per spiegare i concetti più difficili, mentre le interviste con gli esperti si sono basate su un linguaggio chiaro e diretto.

Così, fin da subito, la trasmissione ottiene un grande successo tra il pubblico raggiungendo milioni di telespettatori.

Precursore dei tempi, Piero Angela grazie a Quark tra il 1986 e il 1987, riesce a portare in prima serata i temi legati ai problemi climatici, agli oceani e all'ambiente. Poi nel 1995 nascono "Superquark" e gli "Speciali di Superquark", puntate monotematiche su temi di interesse storico, sociale e scientifico.

Sapete da dove deriva il nome del programma? Il termine riprende il nome delle particelle subnucleari che in fisica vengono chiamate, appunto, "quark".
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

VIDEO RECENTI