RICETTE

HomeMagazineFoodChef

La sua "panella al mare" racconta la Sicilia: ricerca e sperimentazione per lo Chef Roccaforte

Oggi è lo chef del ristorante Stabile 169 di Palermo e nei suoi piatti non dimentica mai la Sicilia, esaltandone le sue straordinarie materie prime. Questa è la sua ricetta

Elena Cicardo
Digital strategist
  • 21 luglio 2021

La "panella al mare" e lo chef Giuseppe Roccaforte

Nel 2020 ha ricevuto il prestigioso riconoscimento di ambasciatore Bio in Sicily 2020 e nel 2018 ha fatto il suo ingresso nell’Associazione di cuochi di valenza internazionale Euro-Toques, grazie anche alla contaminazione virtuosa tra le diverse culture culinarie dei territori che lo hanno visto all'opera in questi anni, dall'Emilia Romagna al Veneto, che è la cifra distintiva della sua cucina.

Stiamo parlando dello chef Giuseppe Roccaforte. La sua è una cucina di ricerca continua e di sperimentazione che affonda le sue solide radici nella tradizione e nella storia dei prodotti del suo territorio.

Autodidatta, lo chef Roccaforte affronta le prime esperienze in ristoranti specializzati in cucina tradizionale siciliana che segneranno la sua personalità gastronomica. Poi decide di ampliare i suoi orizzonti e così si sposta a lavorare in rinomati hotel di 4 e 5 stelle della riviera romagnola.

Di rilievo per la sua carriera sono le esperienze al Ristorante Hotel Pino a Cesenatico (FC) o in altre strutture autorevoli per imparare e approfondire il più possibile i dettami della cucina romagnola.



All'hotel Palace e al Globus di Milano Marittima, si focalizza sulle ricette più tradizionali, come i passatelli, le tagliatelle, i cappelletti, i tagliolini, il coniglio in porchetta e la ciambella, senza trascurare la tradizione della famosa piadina.

Nel 2013 rientra nella sua Sicilia, prima a Palermo e poi a Modica, per approdare come sous chef all’Hotel Villa Athena nella Valle dei Templi e risalire al nord all’Hotel Parigi di Bibione (Ve). Oggi è lo chef del ristorante Stabile 169 di Palermo e nei suoi piatti non dimentica mai la Sicilia, esaltandone le sue straordinarie materie prime.

RICETTA "Panella al mare"

Ingredienti per 4 persone


Cipolla bianca piccola
Brodo vegetale
1 patata a pasta bianca media
500 gr di ceci secchi
1 frutto della passione
Olio extra
Sale maldon
N 16 gambero di Mazara
1 tartufo nero estivo dei nebrodi

PROCEDIMENTO
Fare imbiondire la cipolla con dell’olio, unire la patata tagliata sottilmente e i ceci messi a bagno la sera prima, unire il brodo vegetale e far cucinare gin quando non saranno cotto. Frullare il tutto in un termo mix aggiustando di sale e olio e tenere in caldo.

Nel frattempo pulire i gamberi, aprire il frutto della passione e unire la polpa a dell’olio.

Montare il piatto mettendo alla base la crema di ceci, il gambero rosso con sopra dei fiocchi di sale
maldon e fare un giro di olio al frutto della passione.

Finire il piatto con delle lamelle di tartufone
nero tagliato al momento.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI