CULTURA

HomeMagazineCultura

Addiopizzo: torna la "Fiera del consumo critico"

Quest’anno il programma è ancora più intenso, con dibattiti, laboratori, seminari e concerti che renderanno l’ultimo weekend del mese un’occasione per riflettere

  • 26 maggio 2010

Torna anche quest’anno, per la 5° edizione, da venerdì 28 maggio a domenica 30, la "Fiera del consumo critico" organizzata da Addiopizzo, stavolta a Villa Trabia (via Salinas 3, Palermo): una tre giorni di spettacoli e dibattiti contrassegnati tutti dalla lotta al racket, punto di forza del movimento antimafia siciliano, che dal 2004 sta cercando di risvegliare le coscienze dei cittadini e soprattutto dei commercianti. Sarà un modo per conoscere imprenditori, consumatori e associazioni che fanno parte della lista del consumo critico pizzo free.

Quest’anno il programma è ancora più intenso, con dibattiti, laboratori, seminari e concerti che renderanno l’ultimo weekend del mese un’occasione per riflettere e, contemporaneamente, anche per divertirsi. Le giornate saranno divise in sette aree tematiche: “bere e gustare”, “vivere verde”, “viaggio a mio agio”, “vivere quotidiano”, “frivolo e bello”, “piacere e benessere” e “il bollino dei produttori”. Sono previste anche molte attività dedicate ai più giovani, come la “merenda critica” (venerdì alle 10.30) e varie attività sportive.



Le giornate si concluderanno con importanti spettacoli, teatrali e musicali: si comincia venerdì, con lo spettacolo teatrale “Label questioni di etichetta” riguardante il consumo alimentare ragionato, alle 20; si continua coi live, alle 21.30, con Matilde Politi; alle 22 con il folk degli ‘Nkantu d’Aziz e alle 22.45 con gli ormai sempre più lanciati Waines, orgoglio della scena blues-rock palermitana. Sabato invece sarà la volta dell’attore Salvo Piparo alle 20, seguiranno alle 20.15 il live dei Triste Color. Rosa, il Duo Danny Fresh Tedesco alle 21, la prestigiosa presenza del violoncellista palermitano Giovanni Sollima alle 21.45 e alle 22.30 la chiusura degli Skarafunia. Domenica invece la scena sarà interamente occupata dalla JazzSpring Orchestra, dalle 19 alle 21. Per maggiori informazioni è possibile scaricare il programma completo all'indirizzo www.addiopizzo.org/public/fiera5_programma.pdf.

ARTICOLI RECENTI