TEATRO

HomeMagazineCulturaTeatro

Animus e anima, uno spazio dove incontrarsi

Balarm
La redazione
  • 16 gennaio 2007

Un incontro tra l’Anima, intesa come energia femminile inconsciamente presente in ogni uomo e l’Animus, energia maschile inconsciamente contenuta da ogni donna. Trae spunto dalle teorie junghiane “Animus e Anima. Uno spazio dove incontrarsi”, l’ultimo workshop di danzamovimentoterapia organizzato dalla danzamovimentoterapista Delizia Alessandra e da Rosalia Billeci, medico, psicoterapeuta e psicodrammatista che da diversi anni conduce gruppi nel campo della terapia e della prevenzione del disagio psichico. Gli incontri avranno luogo sabato 20 gennaio dalle 10 alle 18 e domenica 21 gennaio dalle 10 alle 13 presso il Centro Francescano di Baida, in via del Convento 43 e sarà possibile parteciparvi versando una quota di 150 euro che comprenderà pensione completa e pernottamento in loco. Il laboratorio sarà un’occasione per interrogarsi sul senso del maschile e del femminile, per riscoprire e lavorare con queste due energie attraverso la danzamovimentoterapia (disciplina avente forma di danza semplice e ritmata, orientata a promuovere l’integrazione fisica, emotiva, cognitiva e relazionale, nonché la maturità psicosociale del soggetto) e lo psicodramma (metodo terapeutico che consente di esplorare e conoscere la realtà psichica dell’individuo e le sue relazioni attraverso l’azione). Per informazioni e prenotazioni contattare i numeri 338.1621899 e 329.4161056.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI