HomeMagazineCulturaCinema

“Aria di libri”, sette film per sette giorni

Ad introdurre i sette film in programma, sarà il critico cinematografico Gregorio Napoli e le letture di Isabella Ragonese, Rosario Palazzolo e Maurizio Spicuzza

Carla Nicolicchia
Ospite
  • 23 maggio 2004

Dalla letteratura al cinema, il passo è breve. Parte lunedì 24 maggio, il terzo movimento delle iniziative di “Aria di libri” che propone una settimana di proiezioni gratuite di pellicole tratte da romanzi nell’atrio della Biblioteca Comunale (piazza Casa Professa 1) di Palermo, alle 21. La manifestazione è organizzata da Libr’aria ed alla collaborazione dell’Assessorato di Palermo alla Cultura, della Biblioteca Comunale e delll’Associazione Piano Sequenza. Ad introdurre i sette film in programma, sarà il critico cinematografico Gregorio Napoli e la lettura da parte di Isabella Ragonese, Rosario Palazzolo e Maurizio Spicuzza di alcuni stralci dei romanzi a cui si riferiscono i film. Ci sarà anche uno spazio espositivo librario, curato dalla libreria dello spettacolo Broadway (via Pilo 18). Il primo film è “Cronache di poveri amanti” di Carlo Lizzani, tratto dal romanzo di Vasco Pratolini che sarà proiettato lunedì 24 maggio, mentre martedì tocca ad un altro classico come “In nome della legge” di Pietro Germi ripreso dal libro di Guido Lo Schiavo “Piccola pretura”. Mercoledì 26 maggio, verrà proiettato “Diario di un curato di campagna” di Robert Bresson, dal romanzo di Georges Bernanos. Un classico della produzione sciasciana, “Il giorno della civetta”, nella versione di Damiano Damiani, si potrà apprezzare giovedì 27 di Damiano Damiani. Venerdì 28 si potranno rivedere gli occhi neri de “La lupa” descritta sulla carta da Giovanni Verga e portata su grande schermo da Alberto Lattuada. Penultimo appuntamento sabato 29, con “Il maestro e Margherita” di Aleksandar Petrovic, tratto dal romanzo di Michail Bulgakov. La manifestazione si chiude domenica 30 maggio con “Morte a Venezia” di Luchino Visconti, tratto dal racconto di Thomas Mann.

ARTICOLI RECENTI