ARTE

HomeMagazineCulturaArte

Arte e foto: il centro internazionale di Letizia Battaglia

Ai Cantieri alla Zisa sorgerà tra circa un anno la struttura che ospiterà il Centro internazionale di fotografia di Palermo dedicato e gestito da Letizia Battaglia

  • 23 marzo 2015

L’arte a portata di Palermo: nasce un luogo di interesse per la città e per i suoi visitatori che raccoglie in sé una biblioteca, ampi spazi espositivi, una collezione di immagini su Palermo, corsi di fotografia e incontri.

Il Centro internazionale di fotografia ai Cantieri culturali alla Zisa è un progetto che nella mente dei suoi ideatori esiste già da tempo, ma che finalmente vede concretizzarsi la promessa della sua realizzazione: sono iniziati i lavori infatti per recuperare uno dei capannoni industriali, il padiglione 18.

L’anima di questa idea è la fotografa contemporanea, fotoreporter e politica italiana Letizia Battaglia, insieme all’architetto Antonietta Iolanda Lima che ha partorito il progetto della creazione della struttura e che ha donato sia all’amica Letizia, in occasione dei suoi ottant’anni, sia ai cittadini.

Un immobile di proprietà comunale che tra un anno dovrebbe diventare sede del Centro Internazionale di Fotografia della Città di Palermo: un sogno coltivato a lungo dalla fotografa che ha dimostrato un affetto particolare e un senso di protezione nei confronti della città ritraendo luoghi e vittime di omicidi di mafia.



Una "fotografa di lotta" che per inaugurare l’idea e il cammino da percorrere per arrivare alla realizzazione del Centro, ha già raccolto una collezione di fotografie che costituiranno il cuore dell’archivio della città, un dono dei fotografi palermitani che hanno abbracciato il suo progetto.

Tante le iniziative in cantiere: è in previsione una grande mostra collettiva sui fotografi italiani realizzata insieme a Giovanna Calvenzi e un'importante collettiva internazionale curata da Melissa Harris e Meg Shore, entrambe della Fondazione Aperture di New York, punto di riferimento per la fotografia internazionale.

Ci saranno anche corsi di fotografia, incontri, quattro grandi mostre l’anno e piccole mostre temporanee, utilizzando la fotografia come mezzo di espressione principale e declinato in varie e personalizzate forme creative. Un comitato scientifico si dedicherà alla scelta delle esposizioni sulla base della qualità e del valore dei fotografi.

Il Centro Internazionale di Fotografia si presenta come un progetto pensato in grande, con una straordinaria cura per i dettagli: fondamentale è infatti nella creazione fisica della struttura lo studio della luce per garantire un ambiente ottimale per l’esposizione delle produzioni artistiche. Anche gli arredi sono stati ideati nell’ottica della cura dei dettagli, nel segno dell’essenzialità e dell’economia, ma anche del riciclo.

Raccontare e far vivere Palermo tramite la fotografia, così importante nella vita di Letizia Battaglia, questo l'obiettivo dell'artista contemporanea che dedica alla città un posto dove si possa trovare sempre qualcosa di nuovo, stimolante e significativo.

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI