CULTURA

HomeMagazineCultura

Band Hit: canzoni per banda ad Alcamo

Balarm
La redazione
  • 7 dicembre 2005

Si svolgerà sabato 17 dicembre la tanto attesa serata-evento musicale Band Hit, da un’idea di Giuseppe Cutino, con il coordinamento artistico di Roy Paci, in programma al Palasport di Alcamo (Trapani) nell’ambito della rassegna pluridisciplinare "Artisti per alcamo". E anche se Max Gazzè, per ragioni familiari, non potrà essere presente alla serata, gli organizzatori dell’"Associazione per l’arte" hanno "precettato" al volo i Negrita, che porteranno il calore sanguigno della loro musica.

Presentati da Paola Maugeri, saranno protagonisti Antonella Ruggiero, già Matia Bazar ed attualmente fra le voci più piacevolmente sofisticate della canzone italiana, Mario Venuti, catanese ormai assurto agli altari delle scene nazionali, e ancora Cesare Basile, lo storico gruppo degli Agricantus, che canteranno i loro maggiori successi in versioni totalmente inedite, eseguite dai cinquanta elementi della Nuova banda musicale "Maestro Gabriele Asaro" di Paceco. Ad affiancare la banda saranno presenti anche il noto jazzista Gianni Gebbia, i fratelli Mancuso ed il percussionista siracusano Alfio Antico. «È un progetto in esclusiva nazionale - spiega Roy Paci - legato all’amore che nutro da ormai vent’anni per le bande, grandiosa espressione di musica popolare, che questa volta, si compenetra con un altro grande amore: la Sicilia, la mia terra, ricca di musica e suoni». «Proprio i suoni della Sicilia - aggiunge il musicista - saranno i miei compagni di viaggio: cinque favolosi artisti legati con successo alla più raffinata espressione di musica d’autore: Agricantus, Cesare Basile, Negrita, Antonella Ruggiero, Mario Venuti proporranno inedite versioni dei loro brani, con arrangiamenti curati dal sottoscritto e dal maestro Igor Sciavolino, già compagno di tante avventure e magistralmente eseguiti dai musicanti della banda di Paceco. Lo spettacolo sarà, inoltre, arricchito dagli interventi di tre gemme della musica siciliana, quali Alfio Antico, i fratelli Mancuso e Gianni Gebbia. Insomma, un evento che si annuncia irripetibile».

La musica di importanti interpreti della canzone italiana riarrangiata e riproposta in una veste innovativa da una banda musicale, una sperimentazione fra pop e musica bandistica, dunque, per un progetto che rappresenta un crocevia fra diversi generi d’arte, inventando una rete di comunicazione nel cuore della cultura del territorio. I biglietti d’ingresso sono acquistabili a partire dal lunedì 28 novembre al prezzo di 10 euro (+ 1 euro di prevendita), a Palermo da "Forma mentis" (via Saverio Scrofani 36), a Trapani presso la Libreria del Corso (corso Vittorio Emanuele 61) e ad Alcamo nei locali dell’"Associazione per l’arte" (in via don Rizzo 13). An.Te.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI