SPORT

HomeMagazineSport

Coni Sicilia: le donne dello sport siciliano

Balarm
La redazione
  • 3 marzo 2011

In occasione della festa della donna, martedì 8 marzo alle ore 9 in via Pietro Nenni 24 a Palermo, il Coni Sicilia organizza una giornata di confronto e di riflessione con le donne dello sport siciliano. Un’occasione per accendere i riflettori su tutte coloro che a vario titolo, nel proprio ambito di lavoro, contribuiscono a promuovere la cultura dello sport. Donne che si racconteranno senza elusioni, mettendo in luce il valore di essere atlete, mamme e compagne, sempre, anche nel raggiungimento della vittoria. Una vittoria a tutto campo, di cui le donne vanno fiere, perché oltre ai tempi raccontati dalle cronache, ce ne sono altri, lontani dai riflettori, che inevitabilmente devono essere rispettati e che sono motore o zavorra del risultato.

Si racconteranno tante donne che gravitano nel mondo sportivo siciliano: medici, giornaliste, scienziate, atlete, mamme, funzionari della pubblica amministrazione, e più in generale donne che hanno aderito a questa iniziativa per manifestare la propria solidarietà al movimento sportivo femminile. Tanti gli argomenti che saranno affrontati nel corso del confronto previsto con i rappresentanti delle principali testate giornalistiche e televisioni. Interverranno alcune di coloro che hanno portato società sportive al successo, altre che in nome dello sport hanno oltrepassato confini geografici e abbattuto frontiere mentali fin dentro le aule dei tribunali, donne che quotidianamente si battono per le pari opportunità in ambito sportivo, donne fortemente convinte che il cambiamento per una società migliore debba passare attraverso i valori dello sport, donne che ogni giorno attraverso lo sport abbattono pregiudizi e preconcetti. Fra le invitate Vincenza Calì, Simona La Mantia, Genny Pagliaro, le sorelle Serena e Giorgia Lo Bue e tante altre ancora.

ARTICOLI RECENTI