MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

La Fondazione Banco di Sicilia partner del Teatro Massimo

Balarm
La redazione
  • 9 gennaio 2007

Nella sua operazione di rilancio, la Fondazione Teatro Massimo si arricchisce di un nuovo, importante partner privato. È il Banco di Sicilia, che assicurerà alla Fondazione un contributo una tantum di 100 mila euro ed un apporto alla gestione di 1.336.000 euro ogni anno per il 2007 e il 2008. Il Banco avrà un suo rappresentante in seno al consiglio d'amministrazione. L'ingresso del nuovo partner è stato illustrato questa mattina in una conferenza stampa dal sindaco Diego Cammarata (che è anche presidente della Fondazione Teatro Massimo), dal sovrintendente del Teatro Antonio Cognata, dal presidente della Regione Salvatore Cuffaro e dal presidente del Banco di Sicilia Francesco Carbonetti. Le modalità di adesione di un soggetto privato ad una Fondazione lirica sono regolate dalla legge (D.lgs 367/1996 e successive modifiche). E' previsto, per il riconoscimento dello status di "fondatore privato", che i soggetti interessati assicurino un contributo una tantum al patrimonio e, per i due anni successivi al loro ingresso nella Fondazione, un apporto annuo non inferiore all'8% del totale dei finanziamenti statali erogati per la gestione dell'attività.

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI