IL FESTIVAL

HomeMagazineCulturaTeatro

"Teatro Bastardo": spettacoli contemporanei a Palermo

Con spettacoli e momenti di riflessione torna a Palermo, dal 26 novembre al 4 dicembre, il "Festival Teatro Bastardo", in scena sui più importanti palchi della città

Balarm
La redazione
  • 21 novembre 2016

Il teatro inteso come mezzo per parlare di contemporaneità, per dare al pubblico il senso profondo di quanto accade e spingere alla riflessione. Questo è il senso del "Festival Teatro Bastardo" che torna a Palermo da sabato 26 novembre a domenica 4 dicembre.

Nato nel 2015 come costola del "Sicilia Queer Filmfest", il festival è organizzato dall’associazione Teatro Bastardo e dall'associazione Sicilia Queer e promosso dall’Assessorato alla Cultura della città di Palermo.

Gli spettacoli (visualizza il programma completo) vanno in scena sui palchi dei più importanti teatri della città, partner del festival che si autodefinisce nomade e vuole attraversare la città creando relazioni tra luoghi deputati alla cultura e alla sperimentazione non solo teatrale.

Si comincia, come già accennato, il 26 novembre, con "Pulcinella e l’asino del diavolo", in scena alle 17 al Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino, mentre il 27 novembre si continua con "MA", in scena alle ore 21 nella Sala Strehler del Teatro Biondo, che apre la sezione "Senior". 



Il Teatro Biondo ospita anche la sezione "Junior" dedicata ad autori emergenti ma già noti alla critica più attenta con dei lavori presentati per la prima volta in Sicilia: il gruppo Mad in Europe presenta "Mad in Europe" il 30 novembre alle ore 21, sempre nella Sala Strehler del Teatro Biondo.

Il festival presenta anche una sezione "Extra" in lingua, nata dalla collaborazione con il Goethe-Institut Palermo: un esempio è "Song Smuggler" in scena il 3 dicembre alle ore 21.15 al Teatro Libero.

Fra i tanti appuntamenti compare anche una riflessione sui luoghi e lo spazio del teatro, tema della tavola rotonda del 28 novembre a Palazzo Branciforte, che vedrà partecipare Roberto Alajmo, Ninni Bruschetta, Claudio Collovà, Giovanni Lo Monaco, Luca Mazzone, Rosario Perricone e Gigi Spedale con il coordinamento di Giuseppe Marsala

Gli spettacoli in programma presso la Sala Strehler del Teatro Biondo sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti. Dato il numero di posti limitato è necessaria la prenotazione via mail a info@teatrobastardo.org da mercoledì 23 novembre 2016 e fino alle ore 13 della data di programmazione di ogni singolo spettacolo.

La prenotazione è nominale e resterà valida fino a 30 minuti prima dello spettacolo, scaduti i quali i posti torneranno disponibili. Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 338.6349373.

ARTICOLI RECENTI