MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

“The Brass Moods”, il jazz sotto le stelle

Balarm
La redazione
  • 1 settembre 2004

Al via il jazz sotto le stelle targato Brass Group con “The Brass Moods”, la rassegna organizzata dal Brass Group, nell'ambito del cartellone musicale del Kals'art, che dall’1 al 30 settembre, animerà i Giardini sopra le mura dello Spasimo, in via Spasimo a Palermo (i concerti iniziano alle 21.30 e l’ingresso costa 3,50 euro ciascuno). Si tratta di una serie di concerti che daranno visibilità alle piccole formazioni, quelle “giuste” per il jazz più classico, e che ormai da decenni contribuiscono a dare a Palermo un ruolo tra le grandi città d’Europa. Il Bastione dello Spasimo, nel cuore della Kalsa, continua a restare, ora più che mai, un caro luogo della memoria. Dato che nella Cittadella Eletta, quella che fu la “Khalisa” degli emiri, è sotto gli occhi di tutti il successo della formula di “Kals’Art”, progettata dall’Ufficio Grandi Eventi del Comune di Palermo. Qualcosa di speciale che vive anche di molte delle più interessanti forme d’arte che Palermo suole esprimere su ogni suo “palcoscenico”.

Ad aprire la rassegna sarà, mercoledì 1 settembre alle 21.30 (replica il 2 settembre alla stessa ora), il concerto jazz con il quartetto Giuseppe Milici, raffinato armonicista proporrà un repertorio che spazia dalle composizioni autografe alle rivisitazioni in chiave jazz di note sigle televisive (“Attenti a quei due” e “Spiderman”), non trascurando autori tradizionali come Burt Bacharach e Duke Ellington. In scaletta anche brani di Chick Corea e una particolare rielaborazione di "Vitti 'na crozza". Con Milici suoneranno Paolo Passalacqua al pianoforte, Giuseppe Madonia alla batteria e l'olandese Marco Bonarius al contrabbasso. Il calendario prosegue con Mauro Schiavone Trio (venerdì 3) e Pino Iodice Trio (sabato 4 e domenica 5), quindi Riccardo Randisi Quartet (lunedì 6 e martedì 7), Trio Giuseppe Greco (mercoledì 8), Gaspare Palazzolo Plays Standards (giovedì 9), Quartetto Vito Giordano (venerdì 10 e sabato 11), Quartetto Sergio Munafò (domenica 12 e lunedì 13), Mimmo La Mantia Trio (martedì 14 settembre), Marco Mazzamuto Bop –Town Quintet (mercoledì 15 e giovedì 16), Sestetto Olivia Sellerio (venerdì 17 e sabato 18), Quintetto Flora Faja (domenica 19 e lunedì 20), Quartetto Francesco Buzzurro (martedì 21 e mercoledì 22), Rita Collura Tango Jazz (giovedì 23 e venerdì 24), Salvatore Pizzurro Project (sabato 25 e domenica 26), Riccrdo Lo Bue (lunedì 27 e martedì 28), Gianni Cavallaro Sextet (mercoledì 29 e giovedì 30). Per info consultare il sito www.kalsart.it

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE