BANDI E OPPORTUNITÀ

HomeInformagiovaniBandi e opportunità

Nuovo bando per il servizio civile, Addiopizzo cerca volontari: come candidarsi

I requisiti richiesti per partecipare al bando che offre 12 mesi di servizio civile presso l'associazione per la promozione del consumo critico e responsabile

Balarm
La redazione
  • 13 gennaio 2023

Un'esperienza di un anno con Addiopizzo. L'associazione aderisce alla rete siciliana di enti non profit coordinata dal Gonzaga Campus di Palermo.

Se hai un’età compresa tra i 18 e i 29 anni non compiuti puoi presentare domanda per il servizio civile: avrai l’opportunità di imparare, dare il tuo contributo e sentirti protagonista. L’impegno richiesto è di 5 giorni la settimana per un totale di 25 ore settimanali. Il compenso previsto è di € 444,30 netti mensili.

Un anno all’insegna del volontariato per attività finalizzate alla promozione del consumo critico “Pago chi non paga”, dell’inclusione sociale e della cittadinanza attiva.

Nel Servizio Civile Universale potrai fare un’esperienza significativa di crescita e maturazione personale e professionale nei settori educazione e assistenza, avendo come destinatari privilegiati minori e giovani.

Ma il progetto di Addiopizzo spazia anche in altre aree d’intervento come: attività di sensibilizzazione antiracket e di promozione del consumo critico per la diffusione e il consolidamento di un circuito di economia etica, attività di animazione (ricreative, sportive, culturali e di comunicazione sociale).

Ecco nel dettaglio i criteri di selezione.

Le candidature possono essere presentate esclusivamente on line tramite identità digitale Spid (Sistema di Identità Digitale). Tutti i candidati dovranno compilare e inviare la domanda di partecipazione sulla piattaforma DOL – a cui è possibile accedere solo attraverso SPID.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI