STORIE

HomeMagazineSocietàStorie

Per chi se lo fosse perso: l'avventura delle Iene in Ucraina e il cuore grande dell'Italia

Su iniziativa di Ismaele La Vardera, inviato palermitano per Le Iene, una carovana di tir ha portato beni di prima necessità al popolo ucraino portando in salvo molti profughi

Balarm
La redazione
  • 10 marzo 2022

Dall'Italia all'Ucraina con una carovana di solidarietà.

È andato in onda mercoledì 9 marzo su Italia Uno il reportage realizzato da Ismaele La Vardera per "Le Iene" con cui l'inviato palermitano ha portato al popolo ucraino migliaia di beni di prima necessità: cibo, vestiti e farmaci.

«Pensavamo di partire con un pullman: abbiamo riempito 6 tir e 2 pullman - scrivono sul sito Le Iene -. Poi abbiamo portato al sicuro, dalle suore dell'abbazia di Santa Fede (Torino), molti profughi: mamme, nonne e bambini. Tutto è commovente, spesso straziante. Dai saluti agli uomini che devono restare perché c'è la guerra fino all'inno ucraino cantato in piedi al ritorno».
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

I VIDEO PIÙ VISTI DEL MESE