RICETTE

HomeMagazineFoodRicette

Per chi vuol mettere le Eolie in bocca: il piatto tipico della cucina delle sette perle

Si tratta di una delle mille varianti della classica caponata siciliana, un vero e proprio must della cucina delle Isole Eolie. Vediamo insieme come cucinarla

Balarm
La redazione
  • 30 maggio 2020

Caponata eoliana

La Caponata Eoliana è un saporito contorno tipico della cucina delle Isole Eolie, dette anche Isole Lipari, un arcipelago dell'Italia appartenente all'arco Eoliano, in Sicilia.

Delizioso come antipasto e perfetto anche come contorno oppure come portata unica, il suo inconfondibile gusto agrodolce, a base di melanzane, capperi, cipolla, olive, sedano e pomodoro con l'aggiunta di olio extra vergine di oliva, è un vero e proprio must della cucina dell'isola.

A differenza delle principali ricette di questo splendido arcipelago, la Caponata non prevede l'utilizzo del pesce. Vediamo insieme come cucinarla.

Per preparare la Caponata Eoliana occorrono i seguenti ingredienti:

- 400 gr di melanzane bianche siciliane;
- 200 gr di olive bianche in salamoia già prive del nocciolo;
- 80 gr di capperi;
- 200 gr di gambi di sedano tagliato a tocchetti;
- 125 gr di cipolla tagliata grossolanamente;
- 200 gr di pomodoro maturo tagliato a pezzetti;
- 1/2 bicchierino di aceto;
- 40 gr di zucchero semolato;
- 8 foglie di basilico tagliato grossolanamente;
- 50 gr di pinoli;
- 1/2 litro di olio d'oliva;
- 1 cucchiaino di sale



Procedimento:

Mettete i gambi di sedano a sbollentare per 5 minuti in acqua salata per poi soffriggerli con poco olio, lasciandoli da parte.

Nel frattempo lavate le melanzane, tagliatele a dadini e mettetele su un colapasta piuttosto ampio, salandole e lasciandole riposare per far perdere loro l'acqua che contribuisce al sapore originariamente amarognolo.

Tagliate la cipolla e soffriggetela in olio d'oliva assieme a pomodori, capperi, olive, basilico e pinoli. Cuocete tutto fino alla completa cottura del pomodoro (circa 30 minuti).

Friggete le melanzane e aggiungetele alla salsa realizzata precedentemente assieme al sedano. Lasciate cuocere a fuoco dolce, aggiungete aceto e zucchero, quindi lasciate completare la cottura per altri 5 minuti.

Servite la caponata quando è già fredda, aggiungendo qualche foglia di basilico.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI