ITINERARI E LUOGHI

HomeMagazineTurismoItinerari e luoghi

Per "entrare in paradiso" bisogna fare sacrifici: ma in Sicilia basta raggiungere Cala Marinella

Questa piscina naturale è la terza caletta (la quarta dal sentiero da Scopello) che non tutti raggiungono e dunque è veramente un angolo di paradiso da scoprire

Balarm
La redazione
  • 11 agosto 2021

Cala Marinella, all'interno della Riserva dello Zingaro

Quanti sacrifici sareste disposti a fare pur di ritrovarvi in un angolo di paradiso - e non stiamo esagerando - senza spostarvi dalla Sicilia?

Bene, in fondo non si richiede chissà quale sforzo, se non percorrere circa 3,5 Km per raggiungere Cala Marinella, all’interno della Riserva dello Zingaro.

Quest’ultima è certamente "solo" uno dei jolly della nostra Isola - vi abbiamo già parlato di Calla Tonnarella dell’Uzzo - ma Cala Marinella è davvero unica all'interno della Riserva.

Vi consigliamo di raggiungerla procedendo dall’ingresso Nord (lato San Vito Lo Capo) e indossando le immancabile scarpe chiuse, non necessariamente da trekking, poiché il percorso è tutto sommato agevole.

Cala Marinella è molto piccola, ma molto affascinante per la sua conformazione selvaggia. In sostanza è composta da una spiaggetta e bisogna arrangiarsi, in qualche modo sugli scogli, per godere di un’acqua limpidissima che permette l’attività di snorkeling per gli amanti di questa pratica.



Questa piscina naturale è la terza caletta (la quarta dal sentiero da Scopello) che non tutti raggiungono e dunque è veramente un angolo di paradiso da scoprire.

Il fondale si caratterizza per sabbia e candidi ciottoli, che contribuiscono a creare degli effetti di colore e di luce davvero particolari; per goderne pienamente della sua bellezza vi diamo qualche “dritta”.

Vi suggeriamo di arrivare sul posto nelle prime ore del mattino, quando il litorale è più calmo; all’ora di pranzo, infatti, si alza un po’ di vento, che si placa nel pomeriggio.

In ogni fascia oraria, comunque, lo spettacolo resta mozzafiato offrendo un ventaglio di declinazioni di tonalità di azzurro che varia e uniscono cielo e terra in uno scenario unico tanto che Cala Marinella è anche uno dei luoghi più fotografati ogni estate.

Per accedere alla Riserva Naturale dello Zingaro - aperta ogni giorno (dalle ore 7.00 alle ore 19.30) è necessario pagare un biglietto d’ingresso (biglietto intero: 5 euro; ridotto ragazzi fino ai 14 anni, 3 euro).

Per questioni di sicurezza, in caso di vento forte di scirocco, l’ingresso al pubblico potrebbe essere sospeso.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI