CURIOSITÁ

HomeMagazineCultura

Per la serie "pettegolezzi antichi": Federico II era un birbaccione tra amanti e intrighi

Tre matrimoni di convenienza e una sola unione d'amore: lo "Stupor Mundi" ha messo insieme un esercito di figli legittimi da buon impenitente libertino quale era

Balarm
La redazione
  • 29 luglio 2019

Quattro matrimoni per Federico II: tre dei quali organizzati per convenienza politica e solo una, pare, per amore.

Le sue consorti sono quindi figlie di alleanze politiche e madri della sacra discendenza dell’Imperatore, il quale ben presto mette insieme un copioso esercito di figli legittimi e naturali, alimentando la sua leggenda di impenitente libertino.

La sua prima moglie è Costanza d’Aragona, donna matura, raffinata e religiosissima. La sposa nel 1209 su consiglio di papa Innocenzo III. Questi ha l’intenzione di formare il quindicenne Federico come perfetto cristiano cattolico, sottomesso in tutto e per tutto alla Santa Romana Chiesa (desiderio sfumato nel nulla).

Dall’unione con Costanza nasce Enrico VII, che si solleverà contro il padre e tenterà di rovesciarlo. Costanza poi muore nel 1222.

Il secondo matrimonio, nel 1225, avviene ancora per mediazione del Vaticano: la sposa prescelta è Iolanda di Brienne, figlia del valoroso crociato e Re di Gerusalemme Giovanni di Brienne aetroppo giovane (13 anni), poco avvenente e per nulla esperta nelle arti amatorie.

Iolanda muore di parto dando alla luce Corrado IV, futuro Re di Germania. Durante i suoi viaggi a nord intanto Federico II si concede qualche flirt: in Germania seduce la nobildonna tedesca Adelaide di Urslingen da cui ha due figli (uno dei quali è l’amatissimo Enzo, che diventerà Re di Sardegna), in Piemonte s’innamora perdutamente della giovane Bianca Lancia con cui intratterrà addirittura una convivenza in piena regola, scandalizzando clero e i benpensanti (la sposerà poi, nel 1246 e avranno tre figli: Costanza, Violante e Manfredi).

Pur di creare un’alleanza con l’Inghilterra, Federico, vedovo, chiede la mano di Isabella d’Inghilterra, sorella di Re Enrico III: si sposano nel 1235 e nascono, intanto, altri tre figli.

Come finisce? In occasione di una festa Isabella sorprende Federico in un’orgia: tra giovani donne e giovinetti, l’imperatore non si scompone. Isabella deciderà di non lasciare più i propri appartamenti privati dove morirà nel 1241.

ALTRI VIDEO