EVENTI

HomeMagazineCulturaArte

Se vi siete persi il video mapping: le luci di Santa Caterina mandano tutti in "Exstasis"

"Exstasis video mapping" riporta in vita lo spirito dell'ex monastero di piazza Bellini, mostrando a tutti la sua storia. Ecco le immagini a 360° andate in scena a Palermo

Balarm
La redazione
  • 31 dicembre 2019

Sfere e linee di luce che percorrono archi e pilastri, fiamme e colori rosso fuoco che raccontano storie di angoscia e di distruzione. Poi la lenta rinascita, il silenzio e una pioggia di piccole lucine che annunciano la fase di purificazione finale che porta alla totale unione con Dio tra volte celesti e una bellezza estatica che avvolge tutto e tutti.

È un viaggio esperienziale altamente suggestivo e poetico quello che ha trasportato gli spettatori del videomapping a 360° realizzato all'interno del monastero di Santa Caterina d'Alessandra, una delle chiese barocche più belle di Palermo.

"Exstasis video mapping" ha riportato in vita lo spirito dell'ex monastero di clausura di piazza Bellini, mostrando a tutti la sua storia. Il risultato è uno spettacolo immersivo fatto di luci, musica e colori realizzato grazie a una tecnica digitale che si avvicina a quella della realtà aumentata, ma che non presuppone l'utlizzo di strumenti o device. Occhi aperti e testa all'insù è tutto ciò che serve.

Il videomapping dedicato a Santa Caterina, realizzato da Oddagency, composta da Luca Pintacuda, Fabrizio Pedone, Lidia Falletta e Nino Serafino, è nato da un'attenta ricerca sul passato e sulle architetture della Chiesa.

Il video mapping fa parte del progetto "Exstasis", a cura di Vincenzo Montanelli e in collaborazione con Padre Giuseppe Bucaro, direttore dell’Ufficio Beni culturali della Arcidiocesi, e dell’Associazione Culturale Ignazio Florio, col contributo dell’Assessorato regionale Turismo Sport Spettacolo, nell’ambito del progetto di destagionalizzazione turistica voluto dall’assessore Manlio Messina.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

VIDEO RECENTI