Lavoro

HomeInformagiovaniLavoro

Si sono fatti attendere ma ora sono arrivati: i 4 mega concorsi per insegnare a scuola

Oltre 60.000 i posti complessivamente messi a concorso per le scuole secondarie di primo e secondo grado: le info per partecipare, i link per iscriversi e le date di scadenza

Balarm
La redazione
  • 28 aprile 2020

foto Pixbay

La pubblicazione dei bandi pubblici da parte del Miur, per le nuove misure per il reclutamento dei docenti e in generale per le assunzioni nel comparto scuola, così come è stato annunciato in questi giorni, erano attesi entro il termine ultimo del 30 aprile 2020, e così è stato.

In particolare, quattro sono i bandi pubblici pubblicati in Gazzetta Ufficiale (4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami numero 34 del 28-4-2020) da parte del ministero dell’Istruzione: si tratta di due procedure straordinarie e di due concorsi ordinari finalizzati all’assunzione di oltre 50 mila figure professionali da impiegare, a vario titolo, nel comparto scuola.

Per tutte le procedure messe a concorso è previsto un iter che richiede ai candidati di affronatre più step d'esame, a cominciare da una prova preselettiva e continuando la selezione con una prova scritta cui segue poi una prova orale. Le domande di ammissione dovranno essere compilate on line direttamente dal sito del ministero dell'Istruzione.



1. Il primo bando pubblicato indice una procedura straordinaria, per esami, finalizzata all'accesso ai percorsi di abilitazione all'insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado.

La procedura è indetta a livello nazionale e organizzata su base regionale e i candidati possono presentare istanza di partecipazione, a pena di esclusione, in un’unica regione e per una sola classe di concorso.

I candidati possono presentare istanza di partecipazione alle prove unicamente in modalità telematica a partire dalle ore 9 del 28 maggio 2020 e fino alle ore 23,59 del 3 luglio 2020.

2. Il secondo bando a concorso indice un concorso ordinario, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente per i posti comuni e di sostegno della scuola dell’infanzia e primaria, per un totale di n. 12.863 posti da ricoprire che si prevede si renderanno vacanti e disponibili per il biennio costituito dagli anni scolastici 2020/2021 e 2021/2022.

I candidati possono presentare istanza di partecipazione, a pena di esclusione, in un’unica regione, e per una o più delle procedure concorsuali per le quali posseggano i requisiti previsti dal relativo bando.

Tutte le istanze di partecipazione al concorso devono pervenire unicamente in modalità telematica e possono essere presentate a partire dalle ore 09.00 del 15 giugno 2020 e fino alle ore 23.59 del 31 luglio 2020.

3. Il terzo bando pubblicato in Gazzetta indice un concorso ordinario, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente per posti comuni e di sostegno nella scuola secondaria di primo e secondo grado, per un totale di n. 25.000 posti da ricoprire, che si prevede si renderanno vacanti e disponibili per il biennio 2020/2021, 2021/2022.

Ciascun candidato può concorrere in una sola regione e per una sola classe di concorso, distintamente per la scuola secondaria di primo e di secondo grado, non- ché per le distinte e relative procedure sul sostegno.

Tutte le istanze di partecipazione al concorso devono pervenire unicamente in modalità telematica e possono essere presentate a partire dalle ore 9,00 del 15 giugno 2020 e fino alle ore 23,59 del 31 luglio 2020.

4. Il quarto ed ultimo bando indice una procedura straordinaria, per titoli ed esami, per l’immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno, a valere sulle immissioni in ruolo previste per gli anni scolastici 2020/21, 2021/22, 2022/23 o successivi, per un numero totale di posti pari a 24.000 complessivi, e i posti a bando sono suddivisi per regione, tipologia di posto e classe di concorso.

La procedura straordinaria è bandita a livello nazionale ed organizzata su base regionale e i candidati possono presentare istanza di partecipazione, a pena di esclusione, in un’unica regione sia per il sostegno del primo e del secondo grado sia per una classe di concorso.

Tutte le istanze di partecipazione al concorso devono pervenire unicamente in modalità telematica e possono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del 28 maggio 2020 e fino alle ore 23.59 del 3 luglio 2020.

ARTICOLI RECENTI