PERSONAGGI

HomeMagazineLifestylePersonaggi

Tra ricette e lezioni di danza: algerine in gara per la Sicilia al "cooking show" di Sky Uno

A sfidarsi in "Family food fight" c’è anche un volto noto del panorama artistico palermitano: Sabah Benziadi, direttrice della scuola di danza orientale accademica

Balarm
La redazione
  • 21 marzo 2020

La famiglia di Sabah Benziadi al cooking show "Family Food Fight" su Sky Uno

La combo Algeria-Sicilia fa squadra nel nuovo cooking show formato famiglia in onda il giovedì sera su SkyUno e prodotto da EndemolShine Italy, "Family food fight": a sfidarsi, a colpi di ricette e “spadellamenti” vari, sono diverse famiglie che nel tempo a loro disposizione devono cucinare più piatti possibili, dando così libero sfogo alla loro passione per la cucina casalinga e di tradizione.

Tra i nuclei familiari in gara c’è anche un volto noto nel panorama artistico palermitano, Sabah Benziadi, danzatrice e coreografa direttrice della scuola di danza orientale accademica di Palermo, nonché anche Art director del festival del cinema "Migrarti film fest" di Caltabellotta.

Da oltre 30 anni Sabah - originaria dell’Algeria ma cresciuta in Germania dove ha affrontato i suoi studi in lingue - si esibisce con la sua danza in diversi teatri siciliani, fino a che l’amore non l’ha portata a trasferirsi a Palermo, dove ha aperto la sua accademia di danza, e a vivere dividendosi tra Caltabellotta e Sciacca.



Una squadra tutta al femminile quella dell’algerina Sabah che gareggia insieme alla sorella, Khdra, e ad altre due lontane cugine. Nessun piatto gourmet o stellato è richiesto ai concorrenti (differentemente dal format “cugino” Masterchef), ma ad ogni team è richiesto di saper padroneggiare l’arte della sana cucina casalinga tipica delle proprie origini: ed è così che quattro ragazze algerine si trovano a rappresentare la Sicilia e i piatti della tradizione culinaria siciliana.

La giuria di esperti da convincere è composta dallo chef stellato Antonino Cannavacciuolo, dall’imprenditore americano Joe Bastianich affiancato dalla madre, Lidia Bastianich, anche lei imprenditrice, nel ruolo di terzo giudice di gara e oltre al titolo di Campioni d’Italia di Family Food Fight, il nucleo familiare vincente riceverà un premio in denaro di 100 mila euro.

La puntata andata in onda giovedì 19 marzo ha visto trionfare la famiglia Benziadi grazie ad un mix di piatti della tradizione algerina e siciliana: delle sarde cucinate alla maniera algerina e a beccafico, miracolosa nella seconda prova fu la pasta fresca alla trapanese.

Arrivate al duello finale con la famiglia romana Lucini, le ragazze algerine si salvano grazie alla ricetta degli gnocchi di baccalà e vongole spiegata a voce dallo Chef Cannavacciuolo, che decreta così la loro vittoria e l’eliminazione dei Lucini.

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI