MOBILITÀ

HomeMagazineSocietàMobilità

Un altro "pezzo" di pista ciclabile a Palermo: come cambia la mobilità di viale Campania

La Consulta della Bicicletta muove i primi passi. I tecnici hanno delineato degli accorgimenti per la fruibilità e la sicurezza sul tratto ciclabile "Dante-Praga"

Balarm
La redazione
  • 12 febbraio 2021

I lavori della ciclabile "Dante - Praga" sul tratto di viale Campania a Palermo

A pochi mesi dal suo ufficiale insediamento come organo consultivo, a tutti gli effetti, del Comune di Palermo, la Consulta della Bicicletta, istituita su proposta di diverse associazioni di ciclisti e per la promozione dell’uso della bicicletta, comincia a muovere i primi passi.

Nelle scorse settimane, infatti, si è provveduto alla redazione del regolamento interno e, grazie ad una serie di incontri in streaming, si è formalizzata la prima proposta, dopo l’elezione di Chiara Minì ed Andrea D’Amore, in qualità di portavoce e vice.

Si tratta della definizione del progetto per i lavori che realizzeranno la ciclovia Dante-Praga.

In particolare, attraverso i tecnici della Consulta sono stati delineati degli accorgimenti - già inviati al Comune - affinché il percorso risponda a precisi parametri di fruibilità e sicurezza dei ciclisti.

Gli operatori stanno già lavorando, intanto, in viale Campania al proseguimento della pista ciclabile.



Della Consulta, ricordiamo, fanno parte 50 cittadini residenti o che in città svolgono stabilmente la propria attività di lavoro o di studio.

Sono coloro che hanno risposto ad un avviso pubblicato dal Comune a maggio, al fine di realizzare una proficua collaborazione per la promozione della bicicletta come mezzo di spostamento e per la sicurezza della mobilità su due ruote.

La Consulta delle Biciclette, nata per implementare una politica attiva per la mobilità green in alternativa ai tradizionali mezzi di trasporto, ha funzioni di sostegno nella definizione degli indirizzi per promuovere l’utilizzo della bici, sostenendo politiche attive per la mobilità ciclabile, valorizzando l’esperienza e le competenze delle associazioni interessate alla promozione e allo sviluppo della mobilità ciclabile e per la realizzazione di interventi da parte dell’Amministrazione comunale.

La Consulta può essere contattata, per suggerimenti o proposte, tramite l’indirizzo email consultadellabicicletta@comune.palermo.it.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI